SPORTԑ TOP NEWS

La dea bendata dà una mano alla Juve con il Bologna: 2-1

TORINO. La Juventus non si ferma. La squadra di Sarri inanella la quinta vittoria consecutiva domando un ottimo Bologna all’Allianz Stadium. Prima del fischio d’inizio è stato il presidente Andrea Agnelli a consegnare a Cristiano Ronaldo una maglia con il numero 700 sulla schiena per celebrare i gol segnati dal fuoriclasse portoghese in carriera ma è stato lo stesso CR7 19 minuti dopo a rendere un cimelio da collezione la casacca appena consegnatagli. Gli emiliani hanno risposto con una prodezza di Danilo al 26′. Nella ripresa ci ha pensato Pjanic, complice un pasticcio rossoblu, a firmare la rete che vale il momentaneo +4 sull’Inter.

Sicuramente, una prestazione sottotono quella dei bianconeri, che dopo il 2-1 sfiorano a più riprese il terzo gol ma proprio allo scadere rischiano di subire il 2-2: a salvare la Juventus ci pensano la traversa e uno straordinario Buffon. Dubbi nel secondo minuto di recupero per un tocco di braccio di De Ligt.

Articoli Correlati