TURISMOԑ TOP NEWSԑ TRENTINO ALTO ADIGE

L’Alto Adige e i mercatini di Natale più belli d’Italia

I mercatini di Natale più conosciuti d’Italia sono quelli dell’Alto Adige che sono anche i più antichi e tradizionali della penisola. Il mercatino più longevo e grande d’Italia è quello di Bolzano, seguito da Merano, Brunico, Bressanone e Vipiteno. Anche in Trentino i mercatini di Natale, sebbene più recenti, seguono la stessa tradizione di matrice tedesca (i mercatini di Natale nascono in Germania ed in Alsazia nel Medioevo) e offrono atmosfere fiabesce e tradizioni autentiche. 

Sicuramente, i paesini dell’Alto Adige, così come quelli del Trentino, offono un’atmosfera unica e fiabesca grazie ai mercatini di Natale, alle luminarie colorate ed alle fattezze stesse dei paesi montani, che sembrano uscite da un racconto di Natale. La maggior parte di questi mercatini  inizia a metà novembre e prosegue per tutto il periodo di Natale. Di seguito vi proponiamo una guida completa con le destinazioni, le cose da fare, le offerte, le date, gli orari.

A Bolzano. Piazza Walther si trasforma in occasione dei Mercatini di Natale in un luogo magico fatto di casette di legno e luci e nell’aria un gradevole profumo di cannella. Passeggiando tra le bancarelle assaggerete i piatti tipici della tradizione natalizia, come le mele fritte, lo strudel ed il vin brulè. Non perdete, a poca distanza da Bolzano i caratteristici mercatini del Renon, che si raggiungono esclusivamente in treno. Info su www.mercatinodinatalebz.it

A Merano. Fino al prossimo 6 gennaio ottanta espositori vi attendono a Merano per proporvi il meglio della produzione locale, degli addobbi natalizi e dell’artigianato locale. Passeggiando per le strade della città luccicante non perdete gli eventi collaterali al mercatino. Un consiglio: visitate i mercatini nelle ore serali quando le casette sono illuminate e nell’aria si diffondono i suoni ed i canti natalizi. Info su mercatini.merano.eu.

A Bressanone. Le tipiche casette in legno vi attendono in Piazza Duomo fino al 6 gennaio. 35 espositori offriranno prodotti di artigianato tipico come presepi, sculture in legno, ceramiche fatte a mano, candele, sfere ed angioletti in vetro ed articoli natalizi tirolesi. Non perdete una visita allo storico Museo del Presepe dove troverete la più completa collezione dedicata a questa antica arte locale. Info – www.weihnacht-brixen.com

A Vipiteno. La Torre delle Dodici fa da sfondo al tradizionale mercatino di Natale di Vipiteno. Passeggiando tra le bancarelle potrete seguire l’odore della cannella, delle spezie, dei dolci appena sfornati e del vin brulée ed addentrarvi tra le tante casette di legno dedicate all’artigianato.

A Brunico. In via Bastioni e su Piazza Municipio a Brunico, non perdete le 35 casette di legno che offriranno i più caratteristici prodotti artigianali, le decorazioni per l’albero di Natale, i giocattoli in legno e l’oggettistica in pelle. Il punto il forza dei mercatini di Natale di Brunico sono i prodotti enogastronomici locali, quindi iniziate a prepararvi perché ci sarà da mangiare senza remore.

In Trentino. I mercatini di Natale sono molto caratteristici e carichi di atmosfera natalizia. La loro fondazione è più recente rispetto a quelli dell’Alto Adige, ma sono altrettanto tradizionali e autentici. Il più importante tra i mercatini di Natale del Trentino è il mercatino di Natale di Trento. Poi ci sono i mercatini di Natale di Molveno, Madonna di Campiglio e Rovereto. A Trento non sono così antichi come quelli di Bolzano, ma stanno acquistando nel corso degli anni sempre più importanza. L’atmosfera natalizia è quella autentica e l’albero di Natale al centro della città è bellissimo; le casette di legno in  Piazza Fiera sono circa 70 a cui si aggiungono le 16 casette dedicate alla gastronomia trentina ed ai sapori del territorio.



Articoli Correlati

Lascia un commento