SPORTԑ PRIMO PIANO

L’Atalanta chiede di giocare la Champions League a San Siro

L’Atalanta potrebbe disputare le gare della prossima Champions League a Milano, più precisamente allo stadio San Siro. Non si tratta di un’errore giornalistico oppure di una fake news, la notizia era nell’aria da qualche giorno ma da ieri è diventata ufficiale: la società bergamasca ha chiesto ufficialmente a Milan e Inter di poter disputare la massima competizione europea nella cosiddetta “Scala del calcio“.

Non si tratterebbe di un semplice capriccio: la società orobica si è vista obbligata a scegliere un impianto sportivo differente rispetto al Gewiss Stadium di Bergamo in quanto i lavori di ricostruzione della Curva Nord, e le problematiche emerse in seguito alla visita degli ispettori Uefa inerenti problemi legati alla capienza, agli spazi, ai servizi e alle luci, l’hanno costretta a rinunciare al sogno di disputare la prima Champions League della sua storia nel proprio stadio.

Il video time lapse dei lavori al Gewiss Stadium di Bergamo (Youtube)

Nel caso in cui avesse voluto disputare a tutti i costi le gare di coppa in casa, si sarebbe dovuto limitare la capienza a soli 16.000 posti e si sarebbero resi necessari numerosi interventi strutturali senza alcuna possibilità di ottenere delle deroghe.

Il direttore operativo orobico Roberto Spagnolo intervistato sulla delicata questione da Sky Sport, aveva affermato: “Non possiamo pensare di sopperire ad eventuali carenze con delle deroghe, perché non sono previste: va messo tutto a norma subitoI problemi non sono di spese, ma di spazi nella struttura e di tempistiche. In questo momento purtroppo facciamo fatica a pensare di poter sistemare tutto come da richieste.”

atalanta champions San Siro
La presentazione delle maglie dell’Atalanta

A questo punto la palla passa nelle mani delle due società milanesi. Come riportato dalla Gazzetta dello Sport, la risposta da parte dei vertici dei due club dovrebbe arrivare nel giro di 24, al massimo 48 ore. L’Atalanta nelle ultime ore si sarebbe già mossa sottotraccia a livello istituzionale ricevendo importanti consensi, come ad esempio quello del sindaco di Milano, Beppe Sala. Anche le questure di Bergamo e Milano sono già state allertate e avrebbero già dato il loro parere positivo.

atalanta champions San Siro

Secondo quanto emerso dai primi rumors l’Inter sarebbe ben disposta a concedere l’utilizzo dell’impianto ai bergamaschi, tra i due club c’è un forte legame d’amicizia tra il presidente Steven Zhang e l’amministratore delegato e figlio del presidente atalantino Luca Percassi.

Per quanto riguarda l’altra sponda del naviglio, quella a tinte rossonere, sembrerebbe che il cfo Zvonimir Boban avrebbe dato l’ok, in via ufficiosa, alla richiesta. Mentre non sarebbero dello stesso avviso i tifosi rossoneri che, a quanto pare, non vorrebbero aiutare una delle squadre rivali in campionato, che per un solo punto, insieme all’Inter, gli ha soffiato la qualificazione in Champions. I supporters milanisti preferirebbero che i bergamaschi optassero per il Mapei Stadium di Reggio Emilia, stadio del Sassuolo, opzione vagliata in prima battuta e successivamente accantonata senza un valido motivo.

Carlo Saccomando

Articoli Correlati