• 28 Febbraio 2024
  • CRONACHE

L’autore delle molestie a Greta Beccaglia chiede scusa, ma non basta

Individuato il responsabile dei palpeggiamenti alla giornalista di Toscana Tv Greta Beccaglia. L'uomo un 45enne di Ancora ha chiesto scusa, ma la giornalista non intende ritirare la denuncia accolta dalla Procura di Firenze

Greta Beccaglia, la giornalista di Toscana Tv molestata nel dopo partita Fiorentina – Empoli del 27 novembre ha sporto denuncia– querela alla Questura di Firenze. Adesso per l’uomo che passando alle spalle della giornalista le ha poco gentilmente palpato il lato B sono guai nonostante le sue scuse. La polizia ha infatti riconosciuto il tifoso della Fiorentina responsabile della molestia. Si tratta di un 45enne residente ad Ancona. Il commissariato di Empoli lo ha individuato incrociando le immagini riprese dalla stessa televisione con altre. Sono in corso ulteriori accertamenti.

Un bravo padre di famiglia

Sono dispiaciuto, ho cercato di porgere le mie scuse alla giornalista. E continuerò a farlo, nella speranza che voglia accettarle“. sbandiera Andrea Serrani, 45 anni, saputo della denuncia-querela presentata dalla ventisettenne giornalista sportiva. Il suo avvocato Roberto Sabatini, spiega al quotidiano La Nazione: “Domenica ho cercato ripetutamente di mettermi in contatto con la dottoressa Beccaglia, via social, via mail, contattando Toscana Tv, ma non sono riuscito ad avere risposta. Io auspico ancora una composizione bonaria. sarei felice se la dottoressa conoscesse Andrea, un imprenditore, una bravissima persona, padre di famiglia, che è sempre stato rispettoso verso le donne. Il suo gesto è inutile da commentare, mi sento però di dire che nel gesto di Serrani, quanto meno nelle sue intenzioni, non c’era alcuna connotazione di tipo sessuale

Greta Beccaglia ha saputo delle scuse e ha concluso che non bastano.”La giustizia deve fare il suo corso. Sono Ferita dall’indifferenza di chi era intorno. Altri tifosi mi hanno insultato, uno mi ha sfiorato le parti intime” ha commentato. La Beccaglia i prossimi giorni potrebbe essere sentita come parte offesa dalla procura di Firenze.

Solidarietà a Greta Beccaglia anche da Diletta Leotta

Molta la solidarietà alla giornalista offesa, anche da parte di Diletta Leotta. Nessuno più della Leotta può capirla. La giornalista sportiva da tempo è nel mirino delle battute e delle molestie dei tifosi più intemperanti. La giornalista di DAZN prima della partita Lazio-Napoli ha deprecato il gesto commesso nei confronti delle Beccaglia e ha aggiunto: ” Basta con la violenza sulle donne”

Solidarietà alla Beccaglia anche dal sottosegretario all’Interno Carlo Sibilia. Intanto tutta la mia personale solidarietà va alla donna ed alla professionista – aggiunto Sibilia -, siamo tutti con lei e contro questa barbarie ingiustificabile. Ho sentito il questore di Firenze che mi ha preannunciato che di qui a poco sarà emesso un provvedimento di Daspo nei confronti di un uomo, identificato come quello che si è reso responsabile di quei gesti insopportabili, di cui si conoscono ora le generalità. Un grazie dunque alle forze dell’ordine per la tempestività con la quale hanno agito per individuare il molestatore nel più breve tempo possibile, anche per dare il segnale inequivocabile che tali episodi non sono socialmente accettabili“.

Valentina Roselli

Laureata in Scienze Politiche, giornalista, ha iniziato come cronista per importanti testate nazionali e locali, ha collaborato con alcuni periodici di attualità occupandosi di politica ed è stata direttrice editoriale del quotidiano "Notizie Nazionali". Negli ultimi anni ha lavorato come ghostwriter e ha collaborato ad inchieste giornalistiche di attualità per radio e tv online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati