DAL MONDOԑ TOP NEWS

Le vittime dell’incidente dell’autobus in Tunisia salgono a 26

TUNISIA. La morte arriva da un comunicato. Le 22 vittime dell’incidente stradale avvenuto ieri, domenica 1° dicembre, nella zona di Ain Senoussi, nel nordovest della Tunisia, sono state annunciate da una nota stampa del ministero dell’Interno tunisino, citato dai media locali. Salite a 26 oggi, secondo un nuovo bollettino del ministero della Salute tunisino, le persone coinvolte viaggiavano a bordo di un bus turistico, caduto da 70 metri di altezza: 43 in tutto i passeggeri, tra cui circa una ventina di feriti è stata portata negli ospedali di Amdoun e Beja. Dalle prime immagini, sembra che il pullman sia caduto in una scarpata dopo aver oltrepassato il guard-rail. Secondo quanto riferiscono i media locali le vittime sarebbero giovani tunisini tra i 20 e i 30 anni in escursione. Sul posto si erano recati il presidente della Repubblica Kais Saied ed il premier Youssef Chahed, che ha aperto un’unità di crisi. Al momento le operazione riguardano il riconoscimento dei cadaveri.

Articoli Correlati