SPORTԑ TOP NEWS

L’Inter strapazza il Milan (4-2) e aggancia la Juve in vetta

MILANO. La squadra di Conte vince in rimonta il derby per 4 a 2 e aggancia la Juve in testa alla classifica, a +1 sulla Lazio. Primo tempo tutto di marca rossonera: palo di Hakan Çalhanoglu, poi, nel finale della prima frazione di gioco, arrivano i gol del Diavolo, firmati da Ante Rebic (40′) e Zlatan Ibrahimovic (46′), anche grazie alla doppia collaborazione di Padelli .

Nella ripresa, però, partono fortissimo i nerazzurri, che, nel giro di 120 secondi, trovano due reti con Marcelo Brozovic (51′) e Matias Vecino (53′). Quindi, al 71′, su calcio d’angolo di Antonio Candreva, gol di testa di Stefan de Vrij a completare la rimonta dell’Inter sul Milan. Nel concitato finale di gara, traversa di Christian Eriksen e palo, clamoroso, di Ibrahimovic di testa al 90′. Al 93′, arriva la quarta rete nerazzurra, ancora di testa ad opera del belga Lukaku.

Inter-Milan 4-2

Inter (3-5-2): Padelli; Godin, De Vrij, Skriniar; Candreva (80′ Moses), Vecino, Brozovic, Barella, Young; Sanchez (72′ Eriksen), Lukaku. All. Conte.
Milan (4-4-1-1): Donnarumma; Conti, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Castillejo (79′ Leao), Kessié (81′ Paquetá), Bennacer, Rebic (84′ Bonaventura); Calhanoglu; Ibrahimovic. All. Pioli.
Reti: 40′ Rebic (M), 45+1′ Ibrahimovic (M), 51′ Brozovic (I), 53′ Vecino (I), 70′ De Vrij (I), 93′ Lukaku (I).
Ammoniti: Vecino (I), Skriniar (I), Barella (I), Kessié (M), Conti (M), Lukaku (I).

Piero Abrate

Giornalista professionista dal 1990, in passato ha lavorato per quasi 20 anni nelle redazioni di Stampa Sera e La Stampa, dirigendo successivamente un mensile nazionale di auto e il quotidiano locale Torino Sera. È stato docente di giornalismo all’Università popolare di Torino.

Articoli Correlati