TECHԑ TOP NEWS

Lo smartphone è il mezzo preferito per leggere news online

Due persone su tre preferiscono leggere le notizie sul web attraverso il proprio smartphone, ad affermarlo è il Digital News Report 2019 del Reuters Institute, che ha preso in esame 38 Paesi nei sei continenti.

Dall’indagine si evidenzia che in media nel mondo due persone su tre (66%) leggono ogni settimana le news sul cellulare, che rappresenta il mezzo più rapido ed efficace col quale accedere alle prime notizie del mattino: più di tv, radio e dei quotidiani cartacei. Nel nostro paese oltre la metà, il 52%, di chi si informa di prima mattina col proprio smartphone lo fa attraverso i social media e le app di messaggistica. Nel dettaglio, uno su tre, il 33% circa legge le prime news su Facebook, l’8% su WhatsApp e il 5% su Instagram. Il 19% usa lo smartphone per entrare sul sito o nella app di un mezzo d’informazione, l’11% accede tramite alert e notifiche e un altro 11% con gli aggregatori di notizie come Google News.

Nonostante sia il social network più utilizzato come fonte di notizie, Facebook nel mondo calato notevolmente a causa delle numerose fake news circolate all’interno del social network. Infatti la percentuale di chi usa settimanalmente Facebook per leggere le news scende al 36% (era oltre il 40% nel 2015), mentre sale al 16% l’uso di WhatsApp e resta pressoché stabile al 10% quello di Twitter. Netta crescita di Instagram, al 9%, e di Messenger, all’8%. Snapchat si ferma al 3%.

smartphone leggere news
Classifica della fiducia nei confronti delle testate giornalistiche italiane

Per quanto riguarda la fiducia delle testate giornalistiche il Digital News Report 2019 ha confermato ANSA quale primo brand italiano di informazione per affidabilità. L’agenzia si colloca in cima alla classifica con un punteggio, in una scala da 0 a 10, di 7.4 tra tutti coloro che la conoscono e di 8.02 tra coloro che la utilizzano. Sul podio, in seconda e terza posizione, SkyTg24 e Il Sole 24 Ore. Mentre nella classifica dei siti di informazione italiani più seguiti spicca in prima posizione Tgcom24, seguito da ANSA, e sul gradino più basso del podio si piazza SkyTg24. Repubblica attualemente è quarto, il Corriere sesto. Si segnala la crescita di Fanpage, che conquista la quinta posizione.

Il Reuter Institute, attraverso un’analisi generale della fiducia degli italiani nei confronti dell’informazione, sottolinea che nel nostro Paese il livello “è particolarmente basso. Questa tendenza di lunga data è dovuta principalmente alla natura partigiana del giornalismo italiano e alla forte influenza degli interessi politici e commerciali sulle organizzazioni giornalistiche. I marchi che godono di maggiore fiducia sono generalmente quelli noti per i livelli più bassi di partigianeria politica.

Norbert Ciuccariello

Loading...

Articoli Correlati