• SPORT

Lotta, l’Italia brilla in Europa e conquista tre bronzi

Sabato e domenica scorsa in Ungheria e Germania il team azzurro di lotta ha conquistato 3 importanti medaglie di bronzo grazie alle prestazioni di Nikoloz Kakhelashvili, Francesca Indelicato e Emanuela Liuzzi.

Gli uomini sono stati impegnati al Torneo Ranking Series Hungarian Grand Prix di Gyor, in Ungheria. Nikoloz è stato il protagonista assoluto azzurro di questa manifestazione, riuscendo a salire sul terzo gradino del podio dei -97 kg: il suo percorso di gara è stato contraddistinto dalle vittorie in successione contro lo slovacco Tamas Soos (9-1), il bielorusso Siarhei Stardub (4-0) e l’ucraino Yevhenii Saveta (4-0), lo stop è arrivato in semifinale ad opera del turco Faith Baskov per 3-3 con l’ultimo punto decisivo per l’avversario, già bronzo europeo under 23. La medaglia è arrivata con trionfo per 10-0 sullo svedese Pontus Johan Lund . Quinto posto per Fabio Parisi nei -87 kg, mentre niente da fare per gli altri azzurri in gara usciti durante le eliminatorie: “Una buona prova dei ragazzi – sottolinea il Team Manager azzurro Lucio Caneva –che hanno confermato il grande equilibrio in campo internazionale. Per i giovani è stata un’esperienza che arricchirà il loro bagaglio”.


Francesca Indelicato in allenamento (Fijlkam)

Le donne di scena Dormagen in Germania per il Gran Prix tedesco, hanno ben figurato, soprattutto Francesca Indelicato nei -57 kg e Emanuela Liuzzi nei -50 kg che sono riuscite a conquistare un importante bronzo. Le altre atlete azzurre in gara sono uscite tutte alla fase eliminatoria . “Si trattava di una gara di preparazione per la prossima tappa di Ranking Series femminile – continua Caneva – che vedrà impegnati anche gli azzurri dello stile libero. Il Torneo Dan Kolov del prossimo fine settimana in Bulgaria sarà il vero test”.

Tags

Articoli correlati