SPETTACOLIԑ PRIMO PIANO

Mad Max, in arrivo altri due capitoli: lo conferma George Miller

L'ideatore di Mad Max: Fury Road ha in mente altri due capitoli della saga cinematografica: ecco le sue dichiarazioni.

Una tra le serie cinematografiche post apocalittiche più importanti di sempre, Mad Max, potrebbe offrire ancora emozioni al pubblico: George Miller, l’ideatore, ha annunciato la possibilità di altri due sequel.

Mad Max
I protagonisti di Mad Max: Fury Road (Warner Bros.).

I sequel di Mad Max: Fury road

George Miller, nel 1979, realizzò una saga cinematografica divenuta poi iconica. Mad Max trasporta gli appassionati in un duro mondo post apocalittico, in cui la civiltà è stata totalmente sostituita dal caos. La prima trilogia, con protagonista il mitico Mel Gibson, è composta da:

  • Interceptor (1979);
  • Interceptor – Il guerriero della strada (1981);
  • Oltre la Sfera del Tuono (1985).
Interceptor
Mel Gibson è il protagonista di Interceptor (1979, Kennedy Miller Productions)

Nel 2015, 30 anni dopo la conclusione del primo ciclo, Tom Hardy interpretò Max in Mad Max: Fury Road, in cui figurava anche Charlize Theron (Furiosa). Un film che ha conquistato la critica e che ha quasi sempre colpito il pubblico.

Ci saranno due film della saga di Mad Max e uno dedicato interamente a Furiosa. Stiamo risolvendo alcuni problemi con la Warner, vedremo come finirà.

Così George Miller ha introdotto la possibilità che vengano prodotti altri due capitoli, per concludere una seconda trilogia. I fan non possono che essere felici davanti a queste parole.

I problemi con Warner

Il rapporto tra Miller e Warner Bros., casa di produzione di Animali Fantastici, si è inclinato proprio successivamente ad alcuni scontri generati da Mad Max: Fury Road. Lo studio, infatti, aveva imposto al regista un limite di budget (157 milioni di dollari) e una lunghezza massima per la pellicola (100 minuti). Entrambi i valori hanno superato il limite e Warner non ha preso bene questa decisione. Il genio del cinema si è però difeso dicendo che la colpa sia totalmente dello studio cinematografico e delle sue scelte.

Mad Max
Una scena del film (Warner Bros.).

Probabilmente, prima di vedere i nuovi ipotetici capitoli, dovremmo attendere che il rapporto tra le due parti venga stabilizzato. In attesa di ulteriori dettagli, ecco la parodia proposta dai creatori di Rick & Morty (in un episodio della terza stagione):

Biagio Petronaci

Tags

Articoli Correlati