SPETTACOLIԑ PRIMO PIANO

Marvel ha annunciato le serie TV per Disney+

Saranno sette le serie televisive Marvel ideate appositamente per Disney+.

Marvel Cinematic Universe, che si prepara ad essere rivoluzionata dal nuovo film Avengers: Endgame, ha regalato ai fan di tutto il mondo non pochi prodotti di altissima qualità e non sembrerebbe essere intenzionata a fermarsi. Con Disney+, la nuova piattaforma di streaming, Marvel Studios continuerà a esplorare i personaggi dei fumetti che, dal 1939, accompagnano i lettori.

L’evento dedicato a Disney+

Netflix potrebbe trovarsi al cospetto di un degno rivale: Disney+ è la piattaforma di streaming impreziosita dalle produzioni firmate Touchstone Pictures, Pixar, Lucasfilm, 20th Century Fox e Marvel. In arrivo negli USA a partire dal 12 novembre e in Europa dalla prima metà del 2020, il servizio avrà un costo mensile di 6,99 euro.

L’UCM, dopo Endgame, sarà radicalmente diverso e si concentrerà sui legami tra Disney+ e il nostro futuro”: è questa la frase pronunciata da Kevin Feige, presidente di Marvel Studios, che ha quindi chiarito il ruolo ricoperto dallo studio all’interno del progetto ideato dalla casa di Topolino.

Feige, che sottolinea che la qualità dei prodotti cinematografici sarà riproposta anche sul piccolo schermo, ha inoltre annunciato le prime serie TV:

  1. WandaVision;
  2. Loki, in cui ritroveremo Tom Hiddleston nei panni del protagonista
  3. Falcon e il Soldato d’Inverno;
  4. Occhio di Falco;
  5. What If? (serie TV animata);
  6. Marvel’s 616 (una docuserie);
  7. Marvel’s Hero Project (seconda docuserie).

Sebastian Stan, attore protagonista nel ruolo di Bucky Barnes/Winter Soldier nella trilogia di Captain America, subito dopo l’annuncio ha pubblicato sul proprio profilo Instagram ufficiale la prima immagine dedicata a Falcon e il Soldato d’Inverno.

Tutte queste serie televisive dovrebbero arrivare tra il primo e il secondo anno di attività di Disney+. Insomma, il MCU non finirà assolutamente con Avengers: Endgame, nelle sale cinematografiche a partire dal 24 aprile.

Biagio Petronaci

Loading...
Tags

Articoli Correlati