• 25 Settembre 2022
  • SCUOLA

Maturità 2022, al via la prima prova nel segno di Pascoli e Verga

Questa mattina alle 8:30 ha preso ufficialmente il via l’esame di maturità per oltre mezzo milione di studenti. Nella prima prova di italiano ai candidati sono state proposte di tre diverse tipologie: analisi e interpretazione del testo letterario, analisi e produzione di un testo argomentativo, riflessione critica di carattere espositivo-argomentativo su tematiche di attualità.

Per quanto riguarda comprensione, analisi e interpretazione di una poesia è stata scelta “La via ferrata di Giovanni Pascoli, mentre per l’analisi di un testo argomentativo il ministero dell’Istruzione ha optato per “La sola colpa di essere nati di Gherardo Colombo e Liliana Segre. L’autore scelto per l’altra traccia di analisi del testo, quella in prosa, è Giovanni Verga con il brano “Nedda. Bozzetto Siciliano“.

Confermati i pronostici degli studenti su prosa e poesia

Secondo Skuola.net Pascoli e Verga sono stati due degli autori più votati dagli studenti nel recente toto-tema proposto dal sito: Pascoli è stato il poeta più votato, con il 22% delle preferenze, mentre gli autori dell’Ottocento Verga è stata la scommessa del 50% degli studenti.

Pandemia, social network e Giorgio Parisi

Per quanto riguarda il tema di tipologia C, ovvero quello di attualità, ai maturandi è stato infatti proposto un testo tratto da Luigi FerrajoliPerché una Costituzione della Terra?” con al centro la pandemia e le sua conseguenze per il Pianeta. Lo studente viene invitato a riflettere sul testo e a produrre un elaborato. Altra traccia è quella che fa riferimento a un discorso pronunciato alla Camera da Giorgio Parisi, premio Nobel per la Fisica 2021.

Tienilo acceso: posta commenta condividi senza spegnere il cervello” è la traccia del tema sull’iperconnessione, una riflessione sui social network a partire da un testo di Vera Cheno e Bruno Mastroianni. Infine, sulla traccia di carattere musicale, bisognerà dimostrare la comprensione ed effettuare l’analisi di un testo tratto da Musicofilia” di Oliver Sacks

Marurità 2022
Il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi (Twitter @ProfPBianchi)

Oltre il 96,2% degli studenti ammesso alla maturità 2022

Il tempo a disposizione dei ragazzi è di 6 ore. Va ricordato che per il ritorno alla maturità “classica” dopo le modifiche dovute all’emergenza Covid, ovvero quella con due prove scritte e un’orale, il 96,2% dei candidati è stato ammesso agli esami. Quest’anno le commissioni saranno 13.703, per un totale di 27.319 classi coinvolte

Nell’esame di quest’anno cade l’obbligo di indossare la mascherina: quest’ultima viene solamente raccomandata, in particolare in alcune circostanze quali, ad esempio, l’impossibilità di garantire il distanziamento interpersonale di almeno un metro. 

L’augurio del ministro Bianchi: “Buon lavoro a tutte e a tutti”

Ragazze e ragazzi, ci siamo! È partita la #Maturità2022. Buon lavoro a tutte e a tutti!” lo scrive su Twitter il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi accanto ad una foto in cui compare nell’atto di pubblicare la chiave elettronica con la quale le scuole in questi minuti hanno potuto decrittare i titoli della prima prova scritta.

Tags

Carlo Saccomando

Classe 1981, giornalista pubblicista. Poco dopo gli studi ha intrapreso la carriera teatrale partecipando a spettacoli diretti da registi di caratura internazionale come Gian Carlo Menotti, fondatore del "Festival dei Due Mondi" di Spoleto, Lucio Dalla, Renzo Sicco e Michał Znaniecki. Da sempre appassionato di sport lo racconta con passione e un pizzico di ironia. Attualmente dirige il quotidiano "Il Valore Italiano".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati