• 21 Gennaio 2021
  • ATTUALITA'

Migranti, due imbarcazioni in difficoltà a sud di Lampedusa

Sarebbero almeno due le imbarcazioni, con a bordo quasi 160 migranti, in grave difficoltà a sud di Lampedusa. A lanciare l’allarme è Alarm Phone che su Twitter che ieri sera aveva scritto: “89 persone in pericolo! Un’altra barca ci ha contattati oggi. Sono nella SAR (Convenzione internazionale sulla ricerca ed il salvataggio marittimo) di Malta su un gommone in condizioni precarie. Molte imbarcazioni, tra cui quelle dell’esercito maltese, sono state nella vostra area marittima SAR di competenza nelle ultime 24h e avete fatto zero soccorsi! La vostra omissione di soccorso è criminale!”.

Dopo aver puntato il dito scontro le autorità maltesi questa mattina Alarm Phone si è scagliata contro la guarda costiera italiana: “Siamo ancora in contatto con le 89 persone in pericolo a sud di Lampedusa! Sono state abbandonate alla deriva in mare per tutta la notte. Guardia costiera basta con questi giochi politici, evitate un’altra tragedia! Soccorreteli ora!”

migranti lampedusa

Alarm Phone ha poi segnalato la presenza di un’altra imbarcazione, con a bordo 70 migranti in fuga dalla Libia di cui 3 bebè, in pericolo sempre nei pressi di Lampedusa: “Stamattina siamo riusciti a ricontattarli e dicono che una barca nelle vicinanze si è appena allontanata. Le autorità italiane sono informate: non ritardate ancora i soccorsi!”.

Poi ha aggiunto un altro tweet spiegando che “le persone a bordo sono nel panico. Dicono che due di loro hanno perso conoscenza e che la situazione a bordo sta peggiorando. Chiediamo alle autorità italiane di velocizzare le operazioni di soccorso: ogni minuto può essere fondamentale”.

Norbert Ciuccariello

Norbert Ciuccariello

Leggi ancora