DAL MONDOԑ TOP NEWS

Migranti, naufragio al largo della Libia con oltre 100 dispersi

Sarebbe superiore a 100 il conto delle persone che potrebbero aver perso la vita nel naufragio al largo di Homs, città situata a nordovest sulla costa libica. Lo rende noto l’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (Unhcr) in Libia attraverso un tweet: “Tragiche notizie di un mortale naufragio al largo delle coste di Homs. Le prime notizie indicano che oltre 100 persone potrebbero aver perso la vita, mentre altre 140 sono state salvate e sbarcate, ricevendo assistenza medica e umanitaria da International Medical Corps (Imc), partner dell’Unhcr“.

Il portavoce Unhcr per l’Africa e il mar Mediterraneo, Charlie Yaxley,  ha dichiarato che le vittime del naufragio potrebbero essere anche 150. “Se le cifre stimate sono corrette, si tratta del maggior numero di vittime nel Mediterraneo centrale nel 2019” ha aggiunto Yaxley, che inoltre ha sollecitato un cambiamento nell’approccio alla situazione mediterranea, perché “E’ urgente la necessità di salvare vite in mare.”

migranti naufragio libia
Twitter UNHCR @Refugees

Anche Filippo Grandi, capo di Unhcr Italia, ha commentato la vicenda attraverso un tweet : “Il naufragio di oggi peggior tragedia dell’anno” “La peggior tragedia di quest’anno è appena successa. Ripristinare il salvataggio in mare, porre fine alla detenzione di rifugiati e migranti in Libia, aumentare i percorsi sicuri fuori dalla Libia deve avvenire ORA, prima che sia troppo tardi.”

Norbert Ciuccariello

Loading...

Articoli Correlati