CRONACHEԑ TOP NEWS

Milano, salva la donna intrappolata in auto a causa del nubifragio

Nel torinese trovato il cadavere dell'uomo disperso da ieri in una zona interessata da forti fenomeni temporaleschi.

Un violento nubifragio si è abbattuto in mattinata, dalle 9 circa, su Milano e dintorni, provocando numerosi danni. La pioggia battente, a tratti seguita da raffiche di grandine, ha messo in difficoltà numerose persone e automobilisti.

Nel quartiere Niguarda di Milano si è verificata la seconda esondazione del Seveso, nel giro di poche ore. L’assessore comunale Mario Granelli ha fatto sapere su Facebook che la seconda ondata, avvenuta attorno alle 11.15, è stata più forte della prima e che lo scolmatore, che ha la funzione di diminuire la portata di piena del fiume prelevandone una parte, sta lavorando ma che non basta. Il Seveso, ha spiegato, è poi rientrato attorno alle 12. Salgono, intanto, anche i livelli del fiume Lambro.

Proprio questa mattina nell’hinterland milanese una donna è rimasta intrappolata con l’auto in un sottopasso, ma fortunatamente è riuscita a saltare fuori dalla vettura prima che venisse completamente sommersa. Non ha avuto la stessa fortuna il pensionato sessantenne, disperso da ieri comune di Villarfocchiardo, nel torinese, in una zona interessata da forti temporali, che è stato trovato morto. La vittima si era avventurata nei boschi alla ricerca dei propri occhiali smarriti il giorno prima in un’escursione alla ricerca di funghi.

Norbert Ciuccariello

Articoli Correlati