SPETTACOLIԑ LIGURIA

Nei teatri italiani ritorna “Aggiungi un posto a tavola”

GENOVA. “Aggiungi un posto a tavola” torna a teatro dopo 45 anni dal debutto con l’indimenticabile Johnny Dorelli. Riparte questa sera dal Carlo Felice di Genova la commedia musicale dei record che continua a entusiasmare le platee di tutto il mondo. Lo spettacolo di Garinei e Giovannini (da un’idea di Jaja Fiastri che trasse ispirazione da un romanzo di David Forrest, “After me the deluge”) inizia una nuova tournée che toccherà molte città italiane. La nuova edizione, realizzata tre anni fa, vede Gianluca Guidi nel doppio ruolo di regista e protagonista, affiancato da Marco Simeoli (il sindaco Crispino), Piero Di Blasio (Toto), Camilla Nigro (Clementina), Francesca Nunzi (Ortensia), Lorenza Mario (Consolazione), mentre “la voce di lassù” sarà quella di Enzo Garinei. «Siamo felici – ha spiegato Guidi – perché possiamo contare per la prima volta su una orchestra sinfonica e su un vero coro. Il successo di questa commedia si spiega innanzitutto con la qualità degli autori: Garinei e Giovannini sono i padri del nostro teatro leggero, la musica porta la firma di Armando Trovajoli, le coreografie sono di Gino Landi. E poi è una commedia attuale: chi oggi non desidererebbe un diluvio per ripartire da zero?». Il “veterano” del cast è Enzo Garinei che a 93 anni, dopo aver vestito i panni del sindaco Crispino, ora presta la sua voce a Dio: «Mi guarderò lo spettacolo da un palchetto. Essere in un teatro come il Carlo Felice sarà davvero emozionante». Nel cast, anche un’esordiente di lusso, Lorenza Mario, ballerina, cantante, attrice.

Articoli Correlati