CRONACHEԑ LOMBARDIAԑ TOP NEWS

Nel Milanese, coppia morta in casa: potrebbe trattarsi di overdose

MILANO. I corpi senza vita di un uomo di 47 anni e di una donna di 42 sono stati rinvenuti dai carabinieri in un’abitazione a Brugherio (Monza), nella tarda serata di ieri (venerdì). Inutili sono stati i tentativi del personale sanitario di rianimare la coppia.

E’ accaduto in un condominio di via Maestri del Lavoro 20 a Brugherio. Sul posto sono intervenuti i soccorsi del 118 con ambulanza e automedica e i carabinieri della compagnia di Monza. Ad allertare i mezzi di emergenza è stata una parente che entrando in casa ieri sera ha fatto la drammatica scoperta, trovando i cadaveri in camera da letto. 

Ancora da accertare i motivi che avrebbero portato al decesso della coppia, ma sembra che il decesso possa essere riconducibile a una overdose di sostanze stupefacenti, anche se non si esclude, per ora, la pista dell’omicidio-suicidio. Il pm ha disposto l’autopsia per accertare le cause della morte.

Articoli Correlati