DAL MONDOԑ TOP NEWS

Nelle Filippine arriva il tifone Kammuri. Migliaia gli evacuati

Le Filippine si preparano ad affrontare il tifone Kammuri. Le autorità hanno ordinato l’evacuazione di decine di migliaia di persone, di cui già 100mila hanno abbandonato le proprie abitazioni, in vista dell’arrivo di Tisoy, nome locale, che dovrebbe abbattersi su alcune delle aree più popolose del Paese, compresa la capitale Manila. La Cnn informa che il tifone dovrebbe rafforzarsi all’equivalente di un uragano di categoria 3 entro domani mattina ora locale (questa notte in Italia), giungendo nel sudest dell’isola di Luzon, la più grande del Paese. Piogge torrenziali e inondazioni sono previsti, dal momento che il tifone si trova a circa 600 chilometri di distanza al momento, e marcia a una velocità di 26 chilometri orari, insieme con venti attorno ai 190 chilometri orari, che raggiungeranno i 230, causando onde alte anche nove metri. I tifoni tropicali sono la spina nel fianco delle Filippine, soprattutto nella stagione delle piogge. Tra questi, il più devastante si è verificato nel 2013: Yolanda, il nome datogli, o Haiyan, provocò oltre 6mila morti, 28mila feriti, e più di mille dispersi.

Articoli Correlati