CRONACHEԑ LAZIO

Nigeriana fermata con oltre 2 chili di cannabis nello zaino, arrestata

ROMA. Le sorprese che non sorprendono…Una cittadina nigeriana di 28 anni, è stata arrestata dagli agenti della Polizia Ferroviaria all’interno della Stazione di Roma Tiburtina, per il reato di traffico di stupefacenti. I poliziotti, durante il normale servizio di prevenzione e repressione dei reati in ambito ferroviario, hanno proceduto all’identificazione della donna.

Durante il controllo la stessa ha mostrato sin da subito atteggiamenti tali da insospettire gli agenti che, intuito qualcosa di anomalo, hanno deciso di approfondire. L’intuizione degli agenti si è rivelata corretta permettendo loro di scovare all’interno dello zaino indossato dalla donna una  considerevole quantità di sostanza stupefacente, pari ad oltre due chili e mezzo di cannabis. Sequestrata la sostanza stupefacente, la giovane è stata arrestata.

Articoli Correlati