MOTORIԑ TOP NEWS

Nissan e Renault smentiscono il divorzio “La nostra allenza durerà”

LONDRA. Nissan e Renault corrono ai ripari dopo le indiscrezioni su un possibile scioglimento dell’alleanza tra i due gruppi riportate dal Financial Times. Entrambi i gruppi hanno fatto sapere che il rapporto è stretto e che un divorzio non è mai stato preso in considerazione.  

Nissan ha smentito con un comunicato spiegando di non avere alcuna intenzione di sciogliere l’alleanza con Renault e Mitsubishi Motors. “L’alleanza – si legge – è la base della competitività di Nissan, ed è capace di generare una crescita redditizia a lungo termine”. Per Renault è stato invece il presidente Jean-Dominique Senard a parlare: “L’alleanza Renault-Nissan non è morta e lo dimostreremo presto”, ha detto al quotidiano Les Echos. Una persona vicina alla direzione della Nissan ha invece riferito che Makoto Uchida, l’amministratore delegato appena nominato, sta lavorando a stretto contatto con Senard per lanciare i nuovi progetti. Allo stesso tempo, gli esperti giapponesi si stanno concentrando sul lato ingegneristico e tecnologico del business, e cioè in particolare su cosa Nissan stava guadagnando dall’alleanza e su cosa avrebbe dovuto fare se fosse stata obbligata ad andare avanti in modo indipendente. Anche durante l’era Ghosn, quando l’alleanza funzionava, le persone vicine a Nissan dicevano che tra alcuni ingegneri cresceva il malcontento per la spinta dell’ex presidente a combinare ingegneria e produzione, che è il cuore della tecnologia del gruppo giapponese.

Articoli Correlati