CRONACHEԑ TOP NEWS

Non ce l’ha fatta la 19enne travolta da un’auto a Lecco

È in stato di morte celebrale ragazza di 19 anni che è stata travolta da un’auto pirata nella tarda serata di ieri, in centro a Lecco: l’investitore, che dopo alcune ore si è presentato al comando della Polizia locale, dovrà rispondere di omicidio stradale.

In base a una prima ricostruzione, Chiara Papini è stata investita all’altezza del passaggio pedonale di via Papa Giovanni XXIII ed è poi stata trasportata con l’elicottero all’ospedale di Varese dove è arrivata già in condizioni gravissime. Le indagini di polizia locale e Questura hanno poi permesso di rintracciare il giovane automobilista, 22 anni di Lecco, che è stato poi sottoposto agli accertamenti alcolemici.

19enne travolta lecco

La ragazza frequentava l’Istituto Rota di Calolziocorte ed era molto conosciuta nel rione di Castello, dov’è cresciuta con la famiglia composta da mamma, papà e un fratello più piccolo. Inoltre era una amante dello sport, in particolare del nuoti, passione ereditata dal padre Gianfranco, allenatore del settore Master nella società Canottieri.

Un dolore immenso – ha commentato il parroco Don Mario Fumagalli – io sono arrivato da pochi mesi e non ho avuto il piacere di conoscere personalmente Chiara, che negli ultimi anni si era allontanata dall’oratorio, ma la famiglia ha sempre frequentato la parrocchia. La mamma è catechista”. Proprio nel rione Castello di Lecco dovrebbero svolgersi nei prossimi giorni i funerali della diciannovenne.

Articoli Correlati