DAL MONDOPIANETA ANIMALI

Norvegia: scoperto un beluga “arruolato” dai militari russi

Un beluga con una misteriosa imbracatura di fabbricazione russa è stato trovato al largo delle coste della Norvegia e alcuni esperti ipotizzano che sia stato addestrato dalle forze armate del Cremlino per non si sa bene quali scopi. Il cetaceo aveva sull’imbracatura la scritta “Equipaggiamento di San Pietroburgo” e un supporto per una telecamera. Ma nessuna telecamera con sé. Nuotava nelle acque attorno all’isola di Ingoya e si avvicinava alle imbarcazioni.

beluga norvegia

   Il professor Audun Rikardsen, biologo marino dell’Università dell’Artide di Tromsoe, in Norvegia settentrionale, ritiene probabile che dietro vi sia la Marina militare russa, che ha una base a Murmansk, a circa 400 chilometri dall’isola di Ingoya. “Una collega russa – ha spiegato Rikardsen alla Bbc – mi ha detto che loro non fanno esperimenti di questo tipo ma che la Marina militare per alcuni anni ha catturato e addestrato questi animali”. Il colonnello russo Viktor Baranets però respinge l’idea di un coinvolgimento delle forze armate di Mosca.

Loading...
Tags

Articoli Correlati