CULTURAPERSONAGGI

Omaggi a Pavarotti per l’anniversario della morte

Nel 2007, e precisamente il 6 settembre, moriva a 71 anni Luciano Pavarotti, a causa di un tumore al pancreas. “Big Luciano”, com’era conosciuto il tenore italiano, fu “salutato” dalla sua Modena, città natale, con un omaggio commosso di 100mila persone, che si recarono alla camera ardente in cattedrale, mentre 50mila seguirono da piazze e strade del centro i funerali, alla presenza di molti vip amici di Pavarotti, tra cui Bono Vox, Franco Zeffirelli, e Carla Fracci. A distanza di dodici anni, il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli si è recato oggi al cimitero di Montale Rangone per rendergli omaggio, insieme con Massimo Paradisi, sindaco di Castelnuovo Rangone, Cristina, figlia del Maestro, e Carla Pantaleoni, cugina di Pavarotti. A nome della città di Modena, Muzzarelli ha deposto una cesta di girasoli, fiori amati dal tenore, ai piedi della tomba custodita nella cappella di famiglia. Prima di recarsi al cimitero, il sindaco ha partecipato alla messa celebrata per Pavarotti nella chiesa del Monastero di Baggiovara.

Articoli Correlati