CRONACHEԑ TOP NEWS

Omicidio-suicidio nel Torinese, spara alla compagna e si toglie la vita

La tragedia si è consumata a Carmagnola dove un 71enne ha ucciso una donna e poi si è sparato un colpo alla testa.

Dramma nel Torinese dove questa mattina un uomo ha sparato alla propria compagna per poi rivolgere l’arma contro di sé e togliesi la vita. L’ennesimo caso di omicidio-suicidio ha avuto luogo a Carmagnola, in provincia di Torino. Pasquale Mattana, 71enne originario di Bagnolo Piemonte (Cuneo), aveva raggiunto l’appartamento di Eufrosina Martini, 68 anni, con cui aveva da tempo intrapreso una relazione sentimentale, le ha sparato un colpo di pistole e poi è fuggito.

omicidio suicidio

Non sono ancora chiari i motivi per il quale l’uomo abbia compiuto il folle gesto, sull’accaduto stanno indagando i carabinieri. Secondo le prime ricostruzioni Mattana dopo aver ucciso la donna sarebbe rientrato immediatamente nella sua abitazione di Bagnolo Piemonte e avrebbe chiamato il figlio per confessargli l’orrendo femminicidio. Dopodiché si è sparato alla testa ed è morto anche lui poco dopo.

È stato il ragazzo ad avvertire il 112 spiegando quello che gli aveva appena detto il padre. A quanto pare l’arma dell’omicida era legalmente detenuta.

Carlo Saccomando

Tags

Articoli Correlati