SPETTACOLIԑ TOP NEWS

Oscar 2020, annunciate le nomination: “Joker” il film con più cadnidature

Sono state annunciate ufficialmente le nomination per la 92ª edizione dei premi Oscar, che avrà luogo il 9 febbraio 2020 al Dolby Theatre di Los Angeles. In rilievo, come da copione, i nove film che concorreranno alla statuetta più ambita, ovvero quella per il miglior film: in lizza il fresco vincitore di due Golden Globe (quello per miglior film drammatico e per il miglior regista) “1917” di Sam Mendes, “C’era una volta… a Hollywood” di Quentin Tarantino, “The Irishman” di Martin Scorsese, “Jojo Rabbit” di Taika Waititi, “Joker” di Todd Phillips, “Le Mans ’66 – La grande sfida (Ford Vs Ferrari)” di James Mangold, “Piccole donne” di Greta Gerwig, “Storia di un matrimonio” di Noah Baumbach e “Parasite“, unico film straniero del gruppo, diretto dal regista sudcoreano Bong Joon-ho.

I film con più nomination e le candidature alla miglior regia

La pellicola a ricevere più nomination in questa edizione è stata “Joker” con ben 11 candidature, seguono in seconda posizione a pari merito “C’era una volta a Hollywood“, “The Irishman” e “1917” con 10. Per quanto riguarda le candidature alla miglior regia sono identiche a quelle dei Golden Globe 2020 ovvero “1917“, “C’era una volta… a Hollywood“, “The Irishman” “Joker” e “Parasite“.

oscar 2020 nomination

I candidati come miglior attore e migliore attrice protagonista

Per la vittoria della statuetta al miglior attore protagonista se la vedranno Antonio Banderas (Dolor y Gloria – Pain and Glory), Leonardo DiCaprio (C’era una volta a Hollywood – Once Upon a Time in Hollywood), Adam Driver (Storia di un matrimonio – Marriage Story), Joaquin Phoenix (Joker) e Jonathan Pryce (I due Papi – The Two Popes); mentre per la statuetta come migliore attrice protagoniste la cinquina è composta da Migliore attrice protagonista da Cynthia Erivo (Harriet), Scarlett Johansson (Storia di un matrimonio – Marriage Story), Saoirse Ronan (Piccole Donne – Little Women), Charlize Theron (Bombshell) e Renee Zellweger (Judy).

Guerra tra “Titani” nelle categorie migliori attrici e attori non protagonisti

Nella categoria delle migliori attrici non protagoniste sono state selezionate nella cinquina finale Kathy Bates (Richard Jewell), Laura Dern, (Storia di un matrimonio – Marriage Story), Florence Pugh (Little Women), Margot Robbie (Bombshell) e dulcis in fundo Scarlett Johansson (Jojo Rabbit), alla doppia nomination come migliore attrice protagonista e non.

Mentre nella corrispondente categoria al maschile si verificherà una vera e propria guerra tra “Titani” del cinema, attori che da molti anni rappresentano un punto di riferimento per l’intero movimento cinematografico statunitense e internazionale: Tom Hanks (A Beautiful Day in the Neighborhood), Anthony Hopkins (I due Papi), Joe Pesci (The Irishman), Al Pacino (The Irishman) e Brad Pitt (C’era una volta a Hollywood). Nella categoria uomini sarà difficilissimo per i giudici scegliere il vincitore, sia per l’interpretazione magistrale da parte di tutti gli attori candidati e sia per il curriculum di ognuno. Tutti i cinque candidati hanno conquistato almeno una statuetta in carriera, Tom Hanks addirittura due, ma l’unico a non riceverlo il qualità di attore è stato Brad Pitt: nel 2014 ha conquistato nel ruolo di produttore la statuetta come miglior film, per la pellicola 12 anni schiavo“.

Tutte le altre candidature

Sceneggiatura originale

  • “Cena con Delitto – Knives Out”
  • “Storia di un Matrimonio”
  • “1917”
  • “C’era una volta a.. Hollywood”
  • “Parasite”

Sceneggiatura non originale

  • “The Irishman”
  • “Jojo Rabbit”
  • “Joker”
  • “Piccole donne”
  • “I due Papi”

Miglior film internazionale

  • Corpus Christi”
  • “Dolor y gloria”
  • “Medena zemja”
  • “I miserabili”
  • “Parasite”

Montaggio

  • “Le Mans ’66 – La grande sfida”
  • “The Irishman”
  • “Jojo Rabbit”
  • “Joker”
  • “Parasite”

Fotografia

  • “The Irishman”
  • “Joker”
  • “The Lighthouse”
  • “1917”
  • “C’era una volta a… Hollywood”

Canzone originale

  • “Toy Story 4”
  • “Rocketman”
  • “Breakthrough”
  • “Frozen 2”
  • “Harriet”

Film d’animazione

  • “Dragon Trainer 3: il mondo nascosto”
  • “I lost my body”
  • “Klaus”
  • “Missing Link”
  • “Toy Story 4”

Scenografia

  • The Irishman”
  • “Jojo Rabbit”
  • “1917”
  • “C’era una volta a… Hollywood”
  • “Parasite”

Costumi

  • “The Irishman”
  • “Jojo Rabbit”
  • “Joker”
  • “Piccole Donne”
  • “C’era una volta a… Hollywood

Colonna sonora

  • Alexandre Desplat – Piccole donne
  • Hildur Guðnadóttir – Joker
  • Randy Newman – Storia di un matrimonio
  • Thomas Newman – 1917
  • John Williams – Star Wars: L’ascesa di Skywalker

Canzone

  • I Can’t Let You Throw Yourself Away (Randy Newman) – Toy Story 4
  • (I’m Gonna) Love Me Again (Elton John, Bernie Taupin) – Rocketman
  • I’m Standing With You (Diane Warren) – Atto di fede (Breakthrough)
  • Into the Unknown (Kristen Anderson-Lopez e Robert Lopez) Frozen II – Il segreto di Arendelle (Frozen II)
  • Stand Up (Joshuah Brian Campbell, Cynthia Erivo) – Harriet

Sonoro

  • “Ad Astra”
  • “Le Mans ’66 – La grande sfida”
  • “Joker”
  • “1917”
  • “C’era una volta a… Hollywood”

Montaggio audio

  • “Le Mans ’66 – La grande sfida”
  • “Joker”
  • “1917”
  • “C’era una volta a… Hollywood”
  • “Star Wars: L’Ascesa di Skywalker”

Cortometraggio live action

  • “Brotherhood”
  • “Nefta Football Club”
  • “The Neighbors’ Window”
  • “Saria”
  • “A Sister”

Cortometraggio animato

  • “Dcera (Daughter)”
  • “Hair Love”
  • “Kitbull”
  • “Memorable”
  • “Sister”

Effetti speciali

  • Matt Aitken, Dan DeLeeuw, Russell Earl e Daniel Sudick – Avengers: Endgame
  • Greg Butler, Dominic Tuohy e Guillaume Rocheron – 1917
  • Leandro Estebecorena, Nelson Sepulveda-Fauser e Stephane Grabli e Pablo Helman – The Irishman
  • Roger Guyett, Neal Scanlan, Patrick Tubach e Dominic Tuohy – Star Wars: L’ascesa di Skywalker (Star Wars: The Rise of Skywalker)
  • Andrew R. Jones, Robert Legato, Elliot Newman e Adam Valdez – Il re leone (The Lion King)

Trucco e acconciatura

  • Vivian Baker, Anne Morgan e Kazuhiro Tsuji – Bombshell
  • Rebecca Cole, Naomi Donne e Tristan Versluis – 1917
  • Kay Georgiou e Nicki Ledermann – Joker
  • Paul Gooch, Arjen Tuiten e David White – Maleficent – Signora del male (Maleficent: Mistress of Evil)
  • Jeremy Woodhead – Judy

Documentario

  • American Factory – Steven Bognar, Julia Reichert and Jeff Reichert
  • The Cave – Feras Fayyad, Kirstine Barfod and Sigrid Dyekjær
  • The Edge of Democracy – Petra Costa, Joanna Natasegara, Shane Boris and Tiago Pavan
  • For Sama – Waad Al-Kateab and Edward Watts
  • Honeyland – Ljubo Stefanov, Tamara Kotevska and Atanas Georgiev

Cortometraggio documentario

  • In the Absence – Yi Seung-Jun and Gary Byung-Seok Kam
  • Learning to Skateboard in a Warzone (If You’re a Girl) – Carol Dysinger and Elena Andreicheva
  • Life Overtakes Me – John Haptas and Kristine Samuelson
  • St. Louis Superman – Smriti Mundhra and Sami Khan
  • Walk Run Cha-Cha – Laura Nix and Colette Sandstedt

Carlo Saccomando

Articoli Correlati