CRONACHEԑ TOP NEWS

Pacco bomba a Lione: tredici feriti, caccia all’attentatore

LIONE. Un pacco bomba in pieno centro a Lione ha riportato la Francia nel terrore a 36 ore dal voto per le elezioni europee. La deflagrazione del congegno, potenziato con viti e bulloni per massimizzare i danni, ha ferito 13 persone, di cui undici sono state portate in ospedale, tra loro una bimba di otto anni.

Nessuno è in gravi condizioni. Ad annunciare che si è trattato di un attacco è stato il presidente francese, Emmanuel Macron, che era atteso alle 18.30 per un’intervista con lo youtuber 22enne, Hugo Travers. “Scusate il ritardo ma c’è stato un attacco a Lione, non faccio bilanci, al momento ci sono solo feriti, non morti”, ha spiegato il capo dell’Eliseo. E su Twitter ha postato: “Penso ai feriti dell’esplosione di Lione, alle loro famiglie colpite dalla violenza che si è abbattuta in strada sui loro cari e a tutti i cittadini di Lione. Siamo al vostro fianco”.

L’esplosione è avvenuta alle 17.30 nella centrale rue Victor Hugo, davanti alla panetteria Brioche dorèe. Un uomo – sulla trentina – in sella a una bici con il volto coperto, ha lasciato a terra il pacco che è saltato in aria qualche minuto dopo. La caccia all’uomo è in corso. Il procuratore nazionale antiterrorismo ha aperto un’indagine e sul posto si è recato il ministro dell’Interno, Christophe Castaner, che ha annunciato il potenziamento della sicurezza.

Loading...

Articoli Correlati