SALUTEԑ TOP NEWS

Potrebbe essere vicino il primo vaccino contro il Coronavirus

Secondo il Wall Street Journal il vaccino per combattere il Coronavirus sarebbe in una fase di realizzazione avanzata. Il noto quotidiano economico statunitense afferma che la casa farmaceutica ‘Moderna Inc.’ ha prodotto e spedito il primo lotto del suo vaccino contro il virus cinese, sviluppato rapidamente, ai ricercatori del governo degli Stati Uniti, che lanceranno i primi test umani per verificare se il vaccino sperimentale possa aiutare a sopprimere l’epidemia originaria della Cina.

Secondo quanto riportato Moderna avrebbe inviato nella giornata di ieri fiale di vaccino dal suo impianto di produzione di Norwood, Massachusetts, all’Istituto Nazionale delle Allergie e Malattie Infettive di Bethesda.

Il direttore del NIAID Anthony Fauci in un’intervista ha affermato che l’istituto potrebbe iniziare un test clinico su circa 20-25 volontari sani entro la fine di aprile, testando se due dosi del vaccino sono sicure e inducono una risposta immunitaria in grado di proteggere dall’infezione. Però i risultati iniziali potrebbero essere disponibili solo da luglio o agosto. 

Anche dall’Australia pronto un vaccino sperimentale

Una risposta per contrastare il virus è arrivata anche dell’Australia, più precisamente dall’Università del Queensland: anch’essa ha creato un vaccino e ha già concluso una sperimentazione in laboratorio. Attualmente sta per procedere con alcuni test sugli animali.

Articoli Correlati