CRONACHEԑ CAMPANIA

Preso a casa della fidanzata l’investitore di Giorgio Galiero

CASERTA. I carabinieri hanno rintracciato l’automobilista che ha investito Giorgio Galiero, 34 anni di Castel Volturno, per poi fuggire senza prestare soccorso. E’ stato arrestato Girniak M., 37 anni, ucraino il quale era lui alla guida della BMW X6 che ieri sera ha investito l’uomo mentre passeggiava con il figlio di 6 anni. Sono state le immagini delle telecamere di sorveglianza a fornire agli inquirenti gli elementi necessari a rintracciare il 37enne che è residente a Licola, ma fidanzato con una ragazza castellana. E’ stato rintracciato intorno alle due del mattino mentre si trovava a casa della fidanzata. I fatti: Giorgio Galiero, è stato investito e ucciso da un’auto di grossa cilindrata condotta da una persona che non ha prestato soccorso e che, tuttavia, è stata rintracciata e fermata dai carabinieri. Con la vittima c’era anche il figlio di 6 anni. †

Tutto era accaduto in località Pinetamare a Castel Volturno, nel Casertano. L’autovettura, con targa polacca, avrebbe sbandato per l’alta velocità. I soccorsi sono stati immediati. Frattanto la comunità di Castel Volturno si è stretta attorno alla famiglia della vittima. La comunità castellana è letteralmente sotto choc per la morte di Giorgio Galiero, il 34enne investito ieri sera in via delle Acacie. Era un ragazzo molto conosciuto e benvoluto e in queste ore in tantissimi lo stanno ricordando con messaggi affettuosi sui social. Stava attraversando col figlio di 6 anni, ma per fortuna il bimbo è riuscito a salvarsi. “Un giorno ci rivedremo” gli scrive chi non riesce a pensare ora di dover fare a meno del suo sorriso.


Giuseppe Muri

Giornalista pubblicista dagli Anni Ottanta, si occupa di cronaca e di costume. Ha lavorato per un lungo periodo nelle redazioni di testate locali piemontesi. Appassionato di storia, ha svolto alcune inchieste legate a fatti importanti che hanno caratterizzato il Novecento italiano.

Articoli Correlati