• 24 Settembre 2021
  • DAL MONDO

Presto i grandi magazzini Amazon

Il gigante dell'e-commerce Amazon potrebbe aprire diversi grandi magazzini, il che è una pessima notizia per le catene tradizionali americane

Secondo il Wall Street Journal i primi grandi magazzini Amazon potrebbero vedere la luce in Ohio e California. La loro dimensione sarebbe di circa 3.000 metri quadrati, più piccoli di alcuni suoi competitor della grande distribuzione americana, ma vicino alle dimensioni di Nordstrom e Bloomingdale’s.

I futuri grandi magazzini Amazon spaventano i concorrenti

Alla notizia la concorrenza si è spaventata. Il settore è indebolito dalla pandemia. Alcuni marchi hanno aumentato le loro prospettive di profitto quando i consumatori sono tornati a far compere, altri hanno dovuto chiudere. Tutti ne sono usciti provati e l’entrata di Amazon è l’ultima cosa che vorrebbero affrontare.

L’incursione “dura” di Besos, se si concretizzasse, sarebbe tutt’altro che un primo tentativo. Il colosso dell’e-commerce già gestisce negozi da diversi anni attraverso i negozi 4 stelle come le librerie o più recentemente con negozi di alimentari. Come fa con le sue librerie, Amazon utilizza i dati delle vendite online nei suoi negozi per effettuare la selezione dei prodotti. Lì vende una selezione di prodotti propri e altri marchi valutati almeno 4 stelle su una scala di 5 stelle

Vendita di ogni tipo di prodotto online e in presenza

E’ noto che il colosso statunitense vende di tutto, ( abbigliamento, elettronica, mobili) ma secondo il Wall Street Journal nei suoi spazi potrebbero essere presenti anche altri grandi marchi.

Secondo gli esperti Amazon sa che è imperativo avere accesso al mercato online e a quello fisico. Tra le sue altre incursioni nei negozi fisici, Amazon ha acquistato la catena alimentare Whole Foods nel 2017 per 13,7 miliardi di dollari. All’inizio del 2018 ha anche aperto il suo primo negozio a Seattle, un negozio di alimentari senza contanti in cui gli acquisti vengono registrati da sensori e telecamere . Nel commercio online, Amazon è ormai dominante, avendo generato un utile netto nel secondo trimestre del 2021 di 7,8 miliardi di dollari. Secondo eMarketer, nel 2021, le vendite globali della piattaforma cresceranno di oltre il 26% a $ 626,6 miliardi, ovvero il 12,7% del mercato globale dell’e-commerce.

Tags

Valentina Roselli

Laureata in Scienze Politiche, giornalista, ha iniziato come cronista per importanti testate nazionali e locali, ha collaborato con alcuni periodici di attualità occupandosi di politica ed è stata direttrice editoriale del quotidiano "Notizie Nazionali". Negli ultimi anni ha lavorato come ghostwriter e ha collaborato ad inchieste giornalistiche di attualità per radio e tv online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati