CRONACHEԑ PIEMONTEԑ TOP NEWS

Proteste a Torino: 10 arresti e 2 denunce per i negozi saccheggiati in centro

Ieri sera a Torino la protesta pacifica portata in piazza contro le misure anti Covid contenute nel nuovo Dpcm firmato dal Governo si è trasformata in una vera e propria guerriglia: gruppi di facinorosi si sono scontrati con le forze dell’ordine e hanno dato l’assalto ad alcuni negozi del centro. Gli inquirenti sono al lavoro per capire se tra i responsabili ci fosse la presenza di delinquenti comuni, ultrà, esponenti dei centri sociali e gruppi antagonisti.

Nel corso della serata sono state infrante le vetrine dei negozi Geox, Gucci e Louis Vuitton di via Roma, poi saccheggiati, senza dimenticare i cassonetti dell’immondizia divelti, gettati a terra e dati alle fiamme. Fortunatamente buona parte della refurtiva è stata recuperata dagli agenti delle forze dell’ordine, che però conta tra le sue fila una decina di feriti.

proteste torino

Il bilancio, al momento, parla di dieci arresti e due denunce: due cittadini di origine egiziana, un maggiorenne e un minorenne, sono stati arrestati dalla polizia perché ritenuti responsabili del saccheggio del negozio Gucci in via Roma.

Per resistenza aggravata sono stati arrestati tre italiani, uno dei quali dovrà rispondere anche di tentato furto aggravato nel negozio Louis Vuitton. Infine altri due individui sono state denunciate per quanto accaduto davanti a Gucci. A queste misure si aggiungono cinque arresti e due denunce effettuati dalla Digos.

Carlo Saccomando

Tags

Articoli Correlati