A TAVOLA

Ricetta Cheesecake fredda alle fragole, senza cottura

L’estate è alle porte e tra i dolci più apprezzati di questo periodo, sia per la freschezza che la facilità di realizzazione, c’è la cheesecake. È un dolce con alla base di un trito di biscotti, legati grazie al burro che costituiscono la parte croccante di tutto il dolce, sormontato da una farcitura al formaggio e da una copertura finale che può variare secondo i gusti da frutta fresca di stagione, ad una marmellata o composta di frutta, arricchita con frutta o candita frutta secca, o addirittura per i più golosi può essere ricoperta di cioccolato.

La ricetta della cheescake classica ha origine nei paesi anglosassoni, la più famosa è la New York cheesecake, ma ne esistono infinite varianti, con e senza cottura. In questo articolo vogliamo raccontare come preparare la variante senza cottura, una soluzione intelligente e semplice per poter servire in tavola un dolce elegante e delizioso senza dover accendere il forno. In questo caso abbiamo optato per una farcitura con coulis di fragole. Nel caso in cui voleste fare in modo che questo dessert sia consumabile anche per i celiaci, per la base potete sostituire i biscotti digestive con dei biscotti senza glutine.

cheesecake

RICETTA DELLA CHEESECAKE FREDDA ALLE FRAGOLE

INGREDIENTI

PER LA CHEESECAKE

  • 200 g Biscotti Digestive
  • 500 g Formaggio fresco spalmabile
  • 100 g Zucchero a velo
  • 240 g Panna fresca
  • 80 g Burro
  • 16 g Gelatina in fogli
  • n°1 Bacca di vaniglia

PER IL COULIS DI FRAGOLE

  • 40 g Zucchero
  • 20 g Acqua
  • 250 g Fragole fresche
  • 5 g Gelatina in fogli
  • Mezzo limone

DECORAZIONE

  • 250 g Fragole fresche
  • Qualche foglia di menta oppure di erba limoncina
  • Q.b. Zucchero a velo
cheesecake

PREPARAZIONE

Per preparare la base: mettere i biscotti spezzettati nel contenitore di un mixer, o robot da cucina, e frullare finché saranno ben sbriciolati. Unire il burro fuso a bagnomaria e azionare nuovamente in mixer, sino ad ottenere un composto compatto. Stendere il composto in modo uniforme nello stampo scelto, preferibilmente foderato di carta da forno bagnata e strizzata, schiacciandolo con il dorso di un cucchiaio. Eventualmente se non aveste la carta da forno potete utilizzare dell’acetato da cucina per dolci oppure la classica procedura di imburrare e infarinare i bordi dello stampo.

Per preparare la farcia: Prima di tutto immergere la gelatina in fogli in acqua fredda per circa 5 minuti, in modo che si possa ammollare. Successivamente lavorare il formaggio spalmabile con delle fruste elettriche o una planetaria, incorporando lo zucchero a velo e i semini estratti dalla bacca di vaniglia, fino ad ottenere un composto liscio.
A parte far sciogliere a bagnomaria, al microonde o a fiamma moderata su un fornello, la gelatina, precedentemente ammollata e ben strizzata, in 2/3 cucchiai di panna fresca. Incorporare nella crema di formaggio la gelatina sciolta nella panna azionando nuovamente la planetaria. Una volta incorporata la gelatina, sempre con la planetaria in azione, incorporare il resto della panna fresca, fino ad ottenere un composto ben montato.
A questo punto si può versare il composto nello stampo, sopra la base di biscotti, e lasciare solidificare in frigo per almeno 2 ore

Per preparare il coulis di fragole: In primis sciogliere 40 g di zucchero in 20 g di acqua e portarlo ad ebollizione, per realizzare uno sciroppo denso. Pulire circa 250 g di fragole, irrorare con qualche goccia di limone, per mantenere il colore, e frullare con un frullatore ad immersione o un robot da cucina. Una volta raffreddato lo sciroppo, inserire i 5 g di gelatina in fogli e fare sciogliere. Una volta sciolta la gelatina inserire la purea di fragole e passare il composto ottenuto in un setaccio. Una volta che la cheesecake si è solidificata, versare il coulis sopra la torta. Livellare il composto liquido e lasciare solidificare nuovamente per almeno un paio d’ore.

Per la decorazione finale: Tagliare i 250 g di fragole a fettine sottili e a tocchetti più grandi, e decorare la superficie secondo il proprio gusto estetico e fantasia. Come ultimo tocco decorare con alcune foglioline di menta o di erba limoncina e ricoprire con una spolverata di zucchero a velo.

Carlo Saccomando

Loading...
Tags

Articoli Correlati