CRONACHEԑ LAZIOԑ TOP NEWS

Roma: sequestro di beni per 120 milioni di euro alla ‘ndrangheta

ROMA. Un duro colpo è stato inferto ad un ganglo malavitoso calabrese insediatosi nella Capitale. È infatti in corso un maxi sequestro da parte dei poliziotti della Divisione Anticrimine della Questura di Roma, per un valore complessivo di oltre 120 milioni di euro, nei confronti di esponenti di spicco della criminalità organizzata calabrese radicata a Roma e provincia già dagli anni ’80. Tra i beni sequestrati 173 immobili tra Roma, Rignano Flaminio, Morlupo, Campagnano Romano, Grottaferrata e altre province italiane.

roma 120 milioni 'ndrangheta

Grazie alle forze dell’ordine e agli inquirenti. Ieri ero stato in Calabria per promettere tolleranza zero contro i clan: arresti e sequestri sono la risposta migliore a chi ci chiede pulizia e legalità“. Commenta il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini.

Centosettantatre immobili sequestrati per un valore di 120 milioni di euro ai danni della ‘ndrangheta. A Roma. Eppure c’era chi sosteneva che nella Capitale non ci fosse la mafia. Quando lo Stato c’e’, non ce n’e’ per nessuno. Neppure per la mafia“. A scriverlo su Twitter e’ Nicola Morra, presidente della commissione Antimafia.


Articoli Correlati