POLITICAԑ TOP NEWS

Salvini “Adesso basta le cose si fanno o non si fanno, altri no e salta tutto”

ROMA. E’ un Matteo Salvini a muso che pare avere perso ogni pazienza e voglia di lasciare spazi di manovra a chi non è leale nei confronti dell’ alleanza di governo. “5Stelle e PD? Da due giorni sono già al governo insieme, per ora a Bruxelles. Tradendo il voto degli Italiani che volevano il cambiamento, i grillini hanno votato il Presidente della nuova Commissione Europea, proposto da Merkel e Macron, insieme a Renzi e Berlusconi. Una scelta gravissima, altro che democrazia e trasparenza“. Così Matteo Salvini. Giustizia, autonomia manovra: le cose si fanno o non si fanno, e la Lega va avanti. Ma “se arrivassero altri tre no, allora cambia tutto“.

Salvini salta tutto

Altolà del vicepremier Matteo Salvini all’alleato M5s in due interviste del ministro dell’Interno a Repubblica e al Corriere della Sera. Sul caso Russia, Salvini insiste sulla sua posizione (“andrò in Parlamento a ribadire quello che ho sempre detto”), chiedendosi anche “cosa mai debba riferire Conte sulla Russia“, e a una domanda su Savoini e D’Amico dice di fidarsi delle persone che gli sono vicine: “Se poi qualcuno sbaglia, con me paga doppio“.

Loading...

Articoli Correlati