CRONACHEԑ PIEMONTEԑ TOP NEWS

Salvini: “No Tav manifestino ma senza atti di violenza”

ROMA.Speriamo non ci siano episodi di violenza, ma nel caso ci fossero verranno perseguiti come prevede la legge. Non tollereremo violenza contro le forze dell’ordine, niente resterà impunito“. Lo ha detto il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, parlando della manifestazione di sabato prossimo a Torino dei movimenti No Tav durante un’intervista a Radio Anch’io.

salvini no tav

Solo il 19 luglio la Digos aveva denunciato numerosi attivisti , tra loro, sette (sei torinesi ed una militante etnea) saranno denunciati anche per inottemperanza al “foglio di via obbligatorio” dal Comune di Chiomonte, mentre altri undici saranno deferiti alla procura per accensioni pericolose (e saranno applicate nei loro confronti anche sanzioni amministrative), tra cui vi sono due esponenti del centro sociale Askatasuna nei cui confronti pende ancora un procedimento sulla richiesta di applicazione della “sorveglianza speciale” avviata dalla procura, su informativa della Digos di Torino. Solo il 19 luglio la Digos aveva denunciato numerosi attivisti. Tra gli altri trentadue attivisti denunciati dalla Digos per violazione dell’ordinanza prefettizia, vi sono anche i leader di Askatasuna Giorgio Rossetto, Mattia Marzuoli e Umberto Raviola che, nel pomeriggio di ieri, subito dopo la notifica dell’ordinanza del Tribunale del Riesame sulle misure cautelari adottate per gli episodi perpetrati in occasione del G7 di Venaria Reale (convertendo la misura degli arresti domiciliari in obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria), si sono recati presso il varco 1, violando pertanto il provvedimento della prefettura. Quindi la prossima manifestazione viene indetta in un clima di tensione alla luce dei recentissimi avvenimenti politico-giudiziari sulle scelte della Tav e sulle iniziative in programma.

Articoli Correlati