POLITICAԑ TOP NEWS

Salvini sui migranti: “Triplicati gli sbarchi, Italia a rischio epidemia”

Per il leader del Carroccio prorogare lo stato di emergenza fino al 31 ottobre equivarrebbe ad uccidere l'economia del Paese.

Sbarchi triplicati rispetto all’anno scorso, con i clandestini che vengono recuperati perfino in prossimità delle acque maltesi, mentre Lampedusa è al collasso e centinaia di immigrati scappano dai centri di accoglienza col rischio di diffondere il Covid-19.” Lo afferma il leader della Lega Matteo Salvini, preoccupato per la fuga dei migranti dai centri di accoglienza. Una situazione che potrebbe far aumentare esponenzialmente in rischio di contagio.

Eppure, ormai da un anno nessun parlamentare della maggioranza organizza gite per incontrare i finti profughi – prosegue l’ex ministro dell’Interno – ora Pd e Iv preferiscono divertirsi in motoscafo al largo di Ischia. Altro che cancellare i Decreti sicurezza: questo governo mette in pericolo l’Italia“.

salvini migranti

Il numero uno del Carroccio aveva già avuto modo di esprimersi sulla questione dei migranti qualche giorno fa e aveva minacciato, nel caso in cui il governo volesse prorogare lo stato di emergenza fino al 31 ottobre, di non fare uscire dall’aula i parlamentari. Per Salvini non ci sarebbe in corso nessuna emergenza sanitaria e chi ha interesse nel far proseguire lo stato di emergenza è “un nemico dello Stato e degli italiani” perché ammazza l’economia del Paese.

Inoltre spalancare i porti italiani “facendoci passare per il campo profughi d’Europa” davanti ai media internazionali sarebbe una strategia per costringerci a tenerci “sotto lo stato di emergenza fino al termine di ottobre“, perché continuano ad arrivare persone infette, non lavoratori. “Gli Italiani meritano libertà, lavoro, respiro, serenità” ha infine concluso il leader leghista.

Carlo Saccomando

Tags

Articoli Correlati