• SPORT

Sampdoria ad un passo dalla cessione, Vialli pronto a guidare il club

La vicenda sul possibile cambio di proprietà in casa Sampdoria sta tenendo ormai banco da mesi, tifosi blucerchiati e appassionati di calcio sono sulle spine da mesi per sapere se l’operazione si farà, oppure si dimostrerà l’ennesimo “coup de théâtre” dell’istrionico presidente Massimo Ferrero.

Secondo quanto scritto oggi sulle pagine del Secolo XIX la società sarebbe stata già virtualmente venduta alla CalcioInvest LLC, società creata ed hoc per l’acquisizione un anno fa e registrata nello stato del Delaware, negli Stati Uniti. La compagine societaria è formata da Gianluca Vialli, Fausto Zanetton, Jamie Dinan e Alex Knaster.

Il motivo per il quale la trattativa ha subito una drastica accelerata, per di più in un periodo frenetico come quello della preparazione atletica della squadra e in piena sessione estiva di calciomercato, è dovuto al fatto che mercoledì è scaduto il periodo di esclusiva concesso da Ferrero al fondo inglese Aquilor.

sampdoria cessione vialli
Massimo Ferrero

Il presidente blucerchiato, a questo punto ancora per poco, avrebbe preferito l’offerta di Vialli e soci, superiore ai 100 milioni di euro. Inizialmente l’imprenditore romano era stato allettato dai rappresentanti del fondo inglese che prospettava la medesima offerta, ma con una corresponsione di denaro cash superiore rispetto a quello della società concorrente. A questo punto in dubbio è che le promesse non siano state mantenute.

Inoltre ad aiutare la CalcioInvest LLC è intervenuto l’ex patron Edoardo Garrone che ha deciso di contribuire alla riuscita dell’operazione mettendoci di tasca propria ben dieci di milioni, o poco più, per garantire un bonus immediato alla proprietà uscente. Saranno inoltre da definire eventuali bonus a favore di Ferrero per eventuali cessioni eccellenti, ad esempio quella del centrocampista belga Dennis Praet, e probabilmente la nuova compagine entrante si accollerà l’attuale debito pari a circa 30 milioni di euro.

Secondo alcune fonti il closing vero e proprio dovrebbe avvenire tra la fine agosto e primi di settembre. Nonostante ciò il presidente “virtuale” sarebbe già al lavoro con Fausto Zanetton, futuro direttore generale del club, alla ricerca di nuovi calciatori di talento da inserire a breve nell’organico. Si parla infatti di incontri e cene top secret con alcuni procuratori, manager e consulenti vari di mercato.

sampdoria cessione vialli
Il CT della nazionale Roberto Mancini (S) con Gianluca Vialli.

I due sarebbero informati quotidianamente sugli aspetti gestionali del club e avrebbero dettato le linee guida su nomi e profili adatti alla squadra allenata da mister Eusebio Di Francesco, al primo anno sulla panchina sampdoriana. Inoltre è emerso un retroscena curioso: tra i principali consiglieri di Vialli spiccherebbe il nome del CT della Nazionale Roberto Mancini, ex gemello del gol in maglia blucerchiata, con il quale si confronterebbe spesso per avere alcuni suggerimenti e proposte in merito alla costruzione della loro amata Sampdoria.

Carlo Saccomando

Tags

Articoli correlati