SPORTԑ PRIMO PIANO

Coppa del Mondo, due bronzi nella sciabola a squadre

TORINO. Il giorno dopo la splendida doppietta raggiunta nella gara individuale maschile di sciabola, con Luca Curatoli oro e Aldo Montano argento, è stata la volta delle squadre di sciabola femminile e maschile di togliersi delle soddisfazioni e portare a casa due meritatissime medaglie di bronzo.

Nel trofeo “Luxardo” di Padova, la tappa italiana del circuito di Coppa del Mondo di sciabola maschile, gli azzurri conquistano il terzo posto con il quartetto composto da Luca Curatoli, Enrico Berrè, Luigi Samele e Dario Cavaliere, chiamato a sostituire Aldo Montano in seguito all’infortunio subìto nell’assalto di semifinale della gara individuale. La squadra capitanata dal commissario tecnico Giovanni Sirovich ha subìto l’unica sconfitta di giornata nell’assalto di semifinale contro l’Iran. La formazione mediorientale si è imposta infatti per 45-43, indirizzando l’Italia verso il match contro la Romania valido per il terzo posto e vinto col punteggio di 45-41. Il percorso azzurro era stato caratterizzato dallo schiacciante successo all’esordio per 45-27 contro l’Egitto, e successivamente avevano superato agevolmente i quarti contro la Cina col netto 45-24.

Italia squadra maschile sciabola (Federscherma)

Le azzurre invece sono state di scena ad Atene, tappa valida per il circuito di Coppa del Mondo di sciabola femminile. Il team in rosa era composto da Irene Vecchi, Loreta Gulotta, Rossella Gregorio e Martina Criscio che hanno conquistato il terzo gradino del podio avendo la meglio nella finalizza contro gli Stati Uniti con il punteggio di 45-42. L’Italia era uscita sconfitta dall’assalto di semifinale contro la Russia per 45-39 dopo che in precedenza aveva superato prima Hong Kong, col punteggio di 45-25 ed era approdata ai quarti dove aveva sconfitto la Cina per 45-36.

Andrea Santarelli – spada (Federscherma)

La giornata sportiva per quanto riguarda la scherma tricolore non è ancora terminata in quanto a Budapest è in corso la giornata decisiva del Grand Prix FIE di spada maschile e femminile. L’Italia porta Andrea Santarelli sul podio conclusivo della gara di spada maschile. Lo spadista azzurro ha infatti staccato il pass per la semifinale dove sarà sfida allo svizzero Max Heinzer. Nella spada femminile la migliore delle azzurre è Giulia Rizzi. che è uscita negli ottavi per opera della svizzera Pauline Brunner sconfitta di misura per 13-12.

Tags

Articoli Correlati