SPORT

A Budapest, secondo posto per lo spadista Santarelli

BUDAPEST. Si chiude bene in weekend si scherma per nazionale italiana si scherma: al Gran Prix FIE di spada maschile, di Budapest, Andrea Santarelli conquista un ottimo secondo posto. Sulle pedane magiare lo spadista azzurro, classe 1993, raccoglie il suo miglior risultato in carriera, aggiungendo il secondo posto ai tre terzi posti conquistati fin qui nel suo curriculum di Coppa del Mondo.

L’atleta delle Fiamme Oro era approdato in finale grazie al successo in semifinale contro lo svizzero Max Heinzer, sconfitto col punteggio di 15-10.
Nel suo percorso di gara verso il podio, aveva esordito nei primi due incontri superando i russi Vadim Anokhin per 15-13 ed Alan Fardzniov per 15-7. Negli assalti successivi lo schermidore folignate ha tirato fuori calma e freddezza, piazzando prima la stoccata decisiva del 11-10 agli ottavi il Dmitry Alexanin, e poi, ai quarti, quella del 12-11 contro l’olandese Bas Verwijlen.

L’unica battuta d’arresto è giunta in finale al cospetto del giapponese Kazuyasu Minobe che ha concluso col punteggio di 15-12.

Articoli Correlati