CRONACHEԑ LAZIOԑ TOP NEWS

Scuola, è suonata a Bolzano la prima campanella. Tutte le date di apertura

BOLZANO. Ferie finite per 91.240 alunni e studenti in Alto Adige, che oggi sono tornati dietro i banchi di scuola. E’ la Provincia autonoma ad aprire il nuovo anno scolastico, dove la prima campanella suona tradizionalmente il 5 settembre. In Alto Adige sono 65.500 i bambini e ragazzi che frequentano gli asili e le scuole di lingua tedesca, 22.400 quelle italiane, mentre 3.200 seguono il ciclo scolastico in lingua ladina in val Gardena e in val Badia. Ma ecco le date d’inizio regione per regione e i giorni effettivi d’insegnamento.

    L’anno scolastico 2019/2020 prevede complessivamente 175 giorni di insegnamento. Lunghissime saranno quest’anno le vacanze di Natale che inizieranno già il 21 dicembre e termineranno il 6 gennaio. Ultimo giorno di scuola è invece il 16 giugno. Abruzzo: 10 settembre 2018 – 8 giugno 2019. Totale: 208 giorni, Basilicata: 10 settembre 2018 – 12 giugno 2019. Totale: 210, Calabria: 17 settembre 2018 – 8 giugno 2019. Totale: 204, Campania: 12 settembre 2018 – 8 giugno 2019. Totale: 204, Emilia-Romagna: 17 settembre 2018 – 7 giugno 2019. Totale: 205, Friuli Venezia Giulia: 10 settembre 2018 – 12 giugno 2019. Totale: 212, Lazio: 17 settembre 2018 – 8 giugno 2019. Totale: 207, Liguria: 17 settembre 2018 – 11 giugno 2019. Totale: 206, Lombardia: 12 settembre 2018 – 8 giugno 2019. Totale: 206, Marche: 17 settembre 2018 – 8 giugno 2019. Totale: 206, Molise: 13 settembre 2018 – 8 giugno 2019. Totale: 207, Piemonte: 10 settembre 2018 – 8 giugno 2019. Totale: 206, Puglia: 20 settembre 2018 – 12 giugno 2019. Totale: 204, Sardegna: 17 settembre 2018 – 8 giugno 2019. Totale: 205, Sicilia: 12 settembre 2018 -11 giugno 2019. Totale: 211, Toscana: 17 settembre 2018 – 10 giugno 2019. Totale: 208, Provincia di Bolzano (Trentino-Alto Adige): 5 settembre 2018 – 15 giugno 2019. Totale: 209, Provincia di Trento (Trentino-Alto Adige): 12 settembre 2018 – 8 giugno 2019. Totale: 205, Umbria: 12 settembre 2018 – 8 giugno 2019. Totale: 208, Valle d’Aosta: 12 settembre 2018 mercoledì 12 giugno 2019. Totale: 206, Veneto: 12 settembre 2018 mercoledì 8 giugno 2019. Totale: 202. Un avvio, quello di quest’anno, segnato dall’incertezza sul tema delle certificazioni vaccinali e dall’allarme in molte regioni, soprattutto quelle a maggiore rischio sismico, sullo stato degli edifici scolastici. Le altre incognite sono quella sulle supplenze (nonostante le 57mila nuove cattedre a disposizione dal ministero, molte sono rimaste scoperte città per città) e del record di presidi che mancano, con 1.800 scuole di tutta Italia affidate a un reggente.

Articoli Correlati