SCUOLAԑ TOP NEWS

Scuola, il 22 ottobre al via il concorso straordinario

Tra meno di un mese la prova scritta del concorso straordinario per 32 mila docenti delle medie e delle superiori con almeno tre anni di servizio svolti dal 2008 ad oggi. Oltre 64 mila gli insegnati che hanno già fatto domanda.

Dopo mesi di attesa e di polemiche il Miur ha ufficializzato la data del concorso straordinario per i docenti delle medie e delle superiori con almeno tre anni di servizio svolti dal 2008 ad oggi: la prova scritta è fissata per il 22 ottobre. Le prove andranno avanti almeno fino a metà novembre e saranno 32 mila le cattedre a disposizione in tutta Italia. Ad oggi per il bando sono pervenute oltre 64 mila domande.

Dopo questo primo concorsone sarà il turno dei docenti ordinari per la scuola dell’infanzia/primaria e per le secondarie di primo e secondo grado, per altre 46mila cattedre complessive. L’obiettivo è ultimare la fase preselettiva entro il 2020.

scuola concorso

Retroattività: l’assunzione effettiva degli insegnanti riconosciuta dal 2021

Il concorso, la cui data andrà in Gazzetta Ufficiale martedì, arriva a scuola iniziata e non servirà comunque per rendere di ruolo gli insegnanti precari: questo succederà, in maniera retroattiva, dal prossimo anno per chi supera il concorso. Ai vincitori, infatti, sarà riconosciuta la decorrenza giuridica del rapporto di lavoro dal primo settembre 2020.

Intanto si cercano le soluzioni più adatte per svolgere il concorso nel pieno rispetto delle normative sanitarie in vigore e si cercano aule informatiche nelle scuole con caratteristiche tali da permettere il corretto distanziamento sociale.

Carlo Saccomando

Tags

Articoli Correlati