SPETTACOLIԑ PIEMONTE

“Se questo è un uomo” a teatro nel centenario della nascita di Primo Levi

TORINO. Prima nazionale al teatro Carignano il prossimo 23 aprile per “Se questo è un uomo”, dove la voce di Primo Levi sarà portata in scena da Domenico Scarpa e Valter Malosti, con l’interpretazione di Paolo Pierobon, Valter Malosti alla regia, e la scenografia affidata a Margherita Palli. L’esecuzione scenica dell’opera è coprodotta dal Tpe con il Teatro Stabile di Torino, con la consulenza del Centro internazionale di studi Primo Levi. Tratto dallo scritto dell’autore torinese, in cui è raccontata la verità sullo sterminio nazista, nel centenario della nascita il direttore del Teatro Piemonte Europa, Valter Malosti, pone, con questo spettacolo, in uguale risalto l’uomo di pensiero e il testimone del lager. Levi scrisse il libro, pubblicato nel 1947 da una piccola casa editrice torinese, la De Silva, dopo essere sopravvissuto ad Auschwitz, e dopo aver attraversato l’Europa in un viaggio di ritorno durato oltre otto mesi.

Copertina della prima edizione di “Se questo è un uomo”, De Silva, Biblioteca Leone Ginzburg, 1947

Il titolo scelto Levi “I sommersi e i salvatifu cambiato in quello che oggi si conosce in tutto il mondo, e l’opera ebbe alcune recensioni autorevoli, tra cui quella di Italo Calvino, che lo definì il libro più bello uscito dall’esperienza della deportazione. Nel 1958 fu ristampato da Einaudi, nella collana “Saggi”. Sul palco torinese, fino al 12 maggio, si rivivranno i suoni, le minacce, gli ordini, i vocaboli gergali incomprensibili, i rari discorsi in quel perimetro di filo spinato in diverse lingue, dai “barbarici latrati” dei tedeschi, allo yiddish degli ebrei orientali, all’italiano.

Tags

Simona Cocola

Giornalista pubblicista torinese, ha iniziato a collaborare per la carta stampata nei primi anni dell'università, continuando a scrivere, fino a oggi, per diverse testate locali. Ha inoltre lavorato in una redazione televisiva, in uffici stampa, ha ideato una rubrica radiofonica, ed è autrice di due romanzi.

Articoli Correlati