DAL MONDOԑ TOP NEWS

Soldati uccisi da un kamikaze in Afghanistan

KABUL. A distanza di soli due giorni dalla ripresa dei negoziati di pace tra i ribelli jihadisti e i diplomatici statunitensi a Doha, in Qatar, dove si trova il principale quartier generale del Comando Centrale Militare Usa, il più grande dell’intero Medio Oriente, arriva la notizia di alcuni militari uccisi. Nel distretto di Nad Ali, nella provincia afghana meridionale di Helmand, circa dieci militari e paramilitari governativi di stanza presso la base militare sono morti per mano di un uomo che si è fatto saltare in aria. Un furgoncino-bomba è infatti esploso con un guidatore kamikaze all’interno. L’attentato è stato rivendicato dai talebani.

Articoli Correlati