DAL MONDOԑ TOP NEWS

Sono 14 i morti e 60 i feriti per lo schianto di un Fokker-100 in Kazakistan

ALMATY. E’ di almeno 14 morti e 60 feriti il bilancio provvisorio dello schianto in Kazakistan di un aereo, con 98 persone a bordo, poco dopo il decollo da Almaty. Il numero delle vittime potrebbe aumentare , purtroppo, e le notizie nella concitazione del momento sono approssimative. Sul velivolo, diretto alla capitale Nur-Sultan (ex Astana), viaggiavano 93 passeggeri e 5 membri d’equipaggio.

L’aereo della Bek Air ha perso altitudine alle 7:22 ora locale (le 2:22 in Italia), prima di colpire una barriera di cemento e schiantarsi contro un edificio a due piani. Tesi confermata anche dalle autorità kazake, secondo i funzionari dello scalo kazako, l’aereo di linea di medie dimensioni con doppia turboventola ha perso altitudine alle 7:22 ora locale (le 2:22 in Italia), prima di colpire una barriera di cemento e schiantarsi contro un edificio a due piani.Sul luogo dell’incidente stanno lavorando 976 persone tra inquirenti e squadre di soccorso. “Sono morte 15 persone, di cui 14 sul colpo e una in ospedale”, ha fatto sapere Tleukhan Abildayev, capo del dipartimento Sanità di Almaty, aggiungendo che 50 persone sono state ricoverate e 12 di loro versano in gravi condizioni. L’aeromobile è stato identificato come un Fokker-100, un aereo di linea di medie dimensioni a doppia turboventola. Tutti i voli della Bek Air e di Fokker-100 in Kazakistan sono stati sospesi in attesa delle indagini sull’incidente, hanno affermato le autorità del Paese. L’incidente, inevitabilmente, richiama alla mente i recenti disastri avvenuti con aeromobili della Boeing , ultimo di questi mesi fa in Africa a sessanta chilometri da Addis Abeba.

Giuseppe Muri

Giuseppe Muri

Giornalista pubblicista dagli Anni Ottanta, si occupa di cronaca e di costume. Ha lavorato per un lungo periodo nelle redazioni di testate locali piemontesi. Appassionato di storia, ha svolto alcune inchieste legate a fatti importanti che hanno caratterizzato il Novecento italiano.

Articoli Correlati