POLITICAԑ TOP NEWS

Stefano Bonaccini trionfa alle elezioni regionali in Emilia Romagna

Il Presidente in carica Stefano Bonaccini trionfa alle elezioni regionali che si sono appena svolte in Emilia Romagna, il candidato del Pd è riuscito ad ottenere la preferenza di oltre la metà dei votanti, pari al 51,40%. Un risultato che gli permette di avere la meglio sulla diretta concorrente Lucia Borgonzoni, rappresentante del centrodestra, che si deve accontentare del 43,66%. Fuori dai giochi il candidato del MoVimento 5 stelle Simone Benini che si deve accontentare di un misero 3.47%.

I dati di affluenza alle urne

Il dato che più ha sorpreso tutti è stato quello relativo all’affluenza, del 67,7%, superiore di 30 punti percentuali rispetto a quello delle precedenti elezioni regionali del 2014 (37,6%) e in leggera crescita rispetto alle europee del 2019 (55,2%). Un dato in linea con le elezioni politiche del 2018, più sentita de emiliani e romagnoli, che aveva fatto segnare un affluenza alle urne del 66%.

La composizione del Consiglio Regionale dell’Emilia Romagna

Per quanto riguarda la prossima composizione del Consiglio Regionale, questa dovrebbe essere la composizione dei seggi: il Pd ottiene la maggioranza dei seggi, quantificabili in circa 22/23 seggi , mentre l’opposizione sarà composta dal deludente M5s, che si dovrà accontentare di 1/2 seggi, e dalle forze di centrodestra: la Lega ottiene 14 consiglieri eletti, Fratelli d’Italia 2/3 consiglieri e infine Forza Italia solo 1 consigliere.

stefano bonaccini
Stefano Bonaccini (Twitter)

Il vincitore Stefano Bonaccini dopo la vittoria

La scelta di usare l’Emilia-Romagna per altri fini gli emiliano-romagnoli l’hanno capita. Hanno deciso di mettere la campagna su un altro terreno e noi abbiamo vinto anche su quel terreno“. Lo ha detto Stefano Bonaccini, riferito al suo comitato elettorale. “Se gli vai a dire che la devi liberare, le persone qui lo sanno perfettamente che eravamo già stati liberati 75 anni fa“, ha aggiunto riferendosi allo slogan usato in campagna elettorale dalla sua avversaria.

Spero sia di insegnamento alla Lega, c’è qualche segretario della Lega in Emilia-Romagna che spero mi chieda anche scusa delle cose che ha detto in questi mesi“, ha proseguito Bonaccini, togliendosi metaforicamente qualche sassolino dalla scarpa. “È stata una cavalcata straordinaria, io ci ho sempre creduto“.

Le parole di Nicola Zingaretti

I dati che stanno emergendo confermano per fortuna una grande vitalità dell’elettorato che ha partecipato in massa. Un immenso grazie al movimento delle sardine“, ha affermato Nicola Zingaretti fuori dal Nazareno. “Oggi Salvini ha perso le elezioni“, ha aggiunto soddisfatto il segretario del Pd .

Le dichiarazioni di Matteo Salvini

Avere una partita aperta in Emilia Romagna per me è un’emozione, dopo settant’anni per la prima volta c’è stata una partita“, ha dichiarato il leader della Lega nel corso di una conferenza stampa a Bologna. “Parto dall’unico dato certo, che mi riempie di orgoglio, che è quello della Calabria: per la prima volta in una regione del Sud ci siamo e siamo determinanti. Sono felicissimo di essere stato più volte in Calabria, ci tornerò per mantenere gli impegni presi“.

Matteo Salvini in conferenza stampa a Bologna (Twitter)

La reazione da Palazzo Chigi

Il governo ora continua nella sua azione per il rilancio del Paese. Lo dicono fonti di Palazzo Chigi, dopo il voto per le regionali. Il premier Giuseppe Conte, spiegano le stesse fonti, è al lavoro sull’agenda di governo e attende i dati definitivi per ogni commento. Dalla presidenza del Consiglio trapela intanto soddisfazione anche per l’alta partecipazione democratica registrata in questa domenica di voto.

Articoli Correlati