DAL MONDOPOLITICA

Summit Trump-Kim in Vietnam. Il presidente Usa: “Sarà un successo”

HANOI. Nella serata di oggi il presidente degli Stati Uniti Donald Trump e il leader della Corea del Nord Kim Jong-un daranno il via al loro secondo summit, dopo quello a Singapore nel 2018.

I due si sono fatti ritrarre sorridenti, più Trump di Kim, mentre si stringevano la mano al Metropole hotel di Hanoi. Le prime parole del tycoon statunitense a seguito del primo incontro sono state “sarà un successo” ed ha inoltre affermato che considera un onore poter incontrare nuovamente il leader nordcoreano. Il programma della serata inizierà con un incontro di circa due ore, prima occasione per analizzare in maniera dettagliata i temi legati alla denuclearizzarione, al miglioramento dei rapporti bilaterali e sulla pace duratura. In base alle indicazioni fornite dalla Casa Bianca, i due leader arriveranno all’hotel Sofitel Legend Metropole Hanoi intorno alle 18:30 (le 12:30 in Italia), tenendo un meeting ‘one-on-one’ di 20 minuti, prima della ‘social dinner’ aperta ai più stretti collaboratori della durata di in un’ora e 35 minuti.

Nell’elenco dei collaboratori che affiancheranno Trump nella cena figureranno il segretario di Stato Mike Pompeo e il chief of staff reggente Mick Mulvaney; Kim invece sarà accompagnato dal “braccio destro” Kim Yong-chol, ex generale ed ex numero uno dei servizi segreti militari, e da un’altra persona che potrebbe essere, l’inseparabile e onnipresente sorella minore del leader, Kim Yo-jong.

Tags

Articoli Correlati