SPORTԑ PIEMONTEԑ PRIMO PIANO

Torino-Wolver: le polemiche per la designazione di un arbitro portoghese

TORINO. Sarà un primo atto di fuoco, quello tra i granata e il Wolverhampton in programma stasera (calcio d’inizio alle ore 21) allo Stadio olimpico Grande Torino. Un playoff che vale già una fetta di stagione, perché l’Europa League va ancora conquistata sul campo tra preliminari e playoff. In questi ultimi, Mazzarri e Nuno Espirito Santo si giocano tanto in 180 minuti. Il ritorno fra una settimana esatta Oltremanica.

A 24 ore dal match la segreteria del Torino comunica che rimangono ancora pochissimi tagliandi in quasi tutti i settori. A ieri sera alle 19 ne erano stati staccati 22.500 dei 25 mila a disposizione. Per chi non riuscirà ad accedere all’impianto di corso Agnelli ci sarà comunque la possibilità di assistere al match su Sky Sport 1.

C’è molto attesa per il “Gallo” Belotti

Alla vigilia del match ha fatto discutere la designazione dell’arbitro, il portoghese Artur Soares Dias, proprio perché nel club inglese militano ben nove giocatori lusitani, più l’allenatore e il suo staff tecnico. A ironizzare sulla designazione è stato addirittura il giornale spagnolo Marca che non riesce a spiegarsi il perché di tale scelta. Artur Soares Dias, prosegue Marca, è comunque uno dei migliori arbitri portoghesi con più di 500 partite dirette nella lega portoghese e 30 gare in Champions League. Il fatto, però, che lo stesso arbitro debba essere in campo durante un match con una squadra piena zeppa di assistiti di Jorge Mendes (il procuratore di Cristiano Ronaldo) fa storcere il naso. La Uefa lo avrebbe potuto evitare.

Loading...

Articoli Correlati