CRONACHEԑ LOMBARDIAԑ PRIMO PIANO

Tragedia nel Pavese: uccide la sua colf poi si toglie la vita

PAVIA. Ha ucciso la sua colf cubana di 26 anni, poi è fuggito e si è ammazzato sparandosi nelle campagne alle porte di Pavia. E’ questa la prima ricostruzione dei carabinieri di quanto accaduto nel Pavese. Autore dell’omicidio-suicidio un imprenditore italiano di 48 anni. La ragazza è stata trovata morta in una villa di Borgarello (Pavia).

A ritrovare il corpo è stato un parente, preoccupato dal fatto che la donna non rispondeva al telefono. A quel punto sono subito scattate le ricerche del 48enne (non è ancora stato specificato se fra i due c’era una relazione). Poco dopo il cadavere dell’uomo è stato ritrovato in campagna. Si è ucciso sparandosi.

Loading...

Articoli Correlati