DAL MONDOԑ TOP NEWS

Trump attacca Obama e Biden “Corrotti e bugiardi”

WASHINGTON. Il presidente Donald Trump quiesta volta non le manda a dire. Da tempo il teatrino dei dem, squallido e scarico di motivazioni, lancia accuse e campagne denunciando forti difficoltà a contrastare il successo ed il carisma di Trump. “Barack Obama e Joe Biden sono dei “corrotti” e responsabili del “più grande scandalo della storia americana”, ha detto Donald Trump, intervistato da Fox News, tornando sul Russiagate e sul caso Flynn, quello che il tycoon ha ribattezzato ‘Obamagate’, arrivando ad evocare il carcere per gli ex presidente e vicepresidente.

“C’è gente che dovrebbe andare in galera per questo e se tutto va nel verso giusto molte persone pagheranno”, afferma Trump. “Se io fossi un democratico molti sarebbero in carcere da tempo”. Con la lite Obama-Trump, s’infiamma la corsa alla Casa Bianca. L’ex presidente attacca il suo successore: “Non fa neanche finta di sapere quello che fa”, ha scritto nel suo intervento ad una cerimonia di laurea di studenti afroamericani. “Questa pandemia alla fine ha completamente alzato il sipario sul fatto che tantissimi uomini al comando non sanno cosa fare. E molti di loro non fingono nemmeno”, ha detto senza nominare direttamente il presidente Trump. Obama, con la Clinton, verrà ricordato come il presidente Usa che più di ogni altro è ricorso a bombardamenti e operazioni militari che hanno letteralmente destabilizzato il medio-oriente dando un fortissimo impulso al terrorismo islamico. Quindi la decenza del silenzio sarebbe quantomai opportuna…

Articoli Correlati