DAL MONDOԑ PRIMO PIANO

Trump torna alla Casa bianca e toglie subito la mascherina

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, è finalmente rientrato alla Casa Bianca dopo il ricovero in ospedale a seguito della positività al Covid. Ma la notizia principale non sta tanto nel rientro alla residenza presidenziale bensì nel modo in cui si è presentato ai giornalisti presenti a Washington, ai cittadini americani, e sostanzialmente al mondo intero.

L’arrivo di Trump è stato immortalato da un video postato dallo stesso tycoon su Twitter: il filmato che mostra in prima battuta l’atterraggio del Marine One, l’elicottero presidenziale, nel giardino della Casa Bianca dal quale scende il presidente Usa. Una scena accompagnata da una musica epica, quasi da sembrare una di quelle colonne sonore utilizzate nelle grandi produzioni cinematografiche statunitensi. Il risultato vorrebbe far apparire Trump al pari di attori del calibro di Denzel Washington o Jason Statham, purtroppo la fisionomia e la presenza scenica è completamente diversa dalle due star hollywoodiane.

(Twitter)

Dopo aver percorso un breve tratto di manto erboso per raggiungere la scala che porta verso il balcone presidenziale, poco prima di salire i gradini rivolge un ‘caloroso’ saluto alla sfilza di fotografi e cronisti presenti sul posto. Una volta raggiunto il balcone il 45esimo presidente Usa con uno straordinario quanto inaspettato “coup de théâtresi è tolto la mascherina e ha lanciato un messaggio agli americani: «State attenti, siate prudenti, ma uscite fuori, non lasciate dominarvi dal virus, si può combattere. Dobbiamo riaprire la nostra economia». Gesto che ha una valenza ancora più significativa se si pensa al fatto che il presidente è ancora positivo al Covid-19 e quindi ancora contagioso.

Dichiarazioni che sanciscono ufficialmente la ripresa della campagna elettorale e che lanciano un messaggio chiarissimo al rivale Joe Biden ovvero che la sfida tra i due oggi è più aperta che mai e nonostante la positività al Coronavirus, oltre ai sondaggi che lo danno in svantaggio rispetto al candidato Dem, l’attuale presidente lotterà fino al fatidico 3 novembre, giorno delle elezioni, al fine di ottenere il secondo mandato.

La risposta da parte di Biden non si è fatta attendere: l’ex senatore del Delaware ha risposto con un’altro video postato su Twitter nel quale ha contrapposto l’immagine di Trump nell’atto di togliersi la mascherina alla propria mentre compie il gesto opposto, ossia quello di indossarla. Il breve filmato è accompagnato dalla scritta: «Meglio con le mascherine. Possono salvare la vita».

Ma nonostante i quattro giorni di assenza dalla gara elettorale Trump non ha mai smesso di fare campagna. Lo testimoniano la sfilza di Tweet postati nei giorni scorsi, di cui 19 nel giro di un’ora pubblicati ieri, oltre show della breve fuga dall’ospedale, a bordo dell’auto presidenziale blindata, per salutare la folla dei sostenitori che nel weekend aveva sostato davanti al Walter Reed Medical Center, alle porte della capitale.

L’attuale positività del tycoon lo costringerà a fare solo campagna virtuale fino a quando non risulterà negativo, inoltre sono a rischio gli altri due dibattiti tv con Biden, programmati il 15 e il 22 ottobre. Chissà cosa altro si inventerà per sorprendere gli americani e per colpire il proprio avversario, un avversario che ormai sembra aver preso gusto a controbattere gli attacchi fin troppo scontati di un rivale diventato sin troppo prevedibile.

Carlo Saccomando

Tags

Articoli Correlati