CRONACHEDAL MONDOԑ TOP NEWS

Tunisi, undici neonati morti in ospedale per un’infezione

TUNISI. Undici neonati sono morti tra il 7 e l’8 marzo nel reparto maternità dell’ospedale Rabta di Tunisi: i laboratori stanno analizzando alcuni campioni biologici e di tessuti per scoprire la causa dei decessi. A rendere nota la notizia è stato il ministro della sanità Abderraouf Cherif, poco prima di dimettersi in seguito all’accaduto. Il premier tunisino Youssef Chahed, che ha accolto le dimissioni, ha annunciato l’apertura di un’inchiesta per accertare le circostanze che hanno portato alla morte dei neonati.

I laboratori stanno analizzando alcuni campioni biologici e di tessuti prelevati dai neonati. L’associazione dei pediatri tunisini ha dichiarato che “i primi elementi dell’inchiesta in corso” indicano la causa in “un’infezione causata da un prodotto per l’alimentazione per via endovenosa”. L’associazione ha invitato le autorità a “fare luce sulla situazione” e ha ricordato le “condizioni precarie in cui operano gli operatori sanitari”.

Dopo aver accettato le dimissioni di Cherif, il premier ha assicurato che renderà noti i dettagli dell’inchiesta non appena disponibili.

Piero Abrate

Giornalista professionista dal 1990, in passato ha lavorato per quasi 20 anni nelle redazioni di Stampa Sera e La Stampa, dirigendo successivamente un mensile nazionale di auto e il quotidiano locale Torino Sera. È stato docente di giornalismo all’Università popolare di Torino.

Articoli Correlati