SALUTE

Un film e una catena di ristoranti “veg” anche per gli sportivi

Il 2 settembre scorso ha aperto a Londra il primo punto vendita della catena di ristoranti “Neat Burger“, del pilota Lewis Hamilton, in cui si trovano i prodotti di “Beyond Meat”, l’azienda americana che sta rivoluzionando l’industria del fast food con piatti veg, diretti soprattutto agli onnivori, e con il sapore della carne. Hamilton, produttore insieme con il tennista Novak Djokovic e il cestista Chris Paul, compare anche in “The Game Changers“, un documentario molto atteso, in uscita a livello mondiale il 16 settembre prossimo, con proiezioni in contemporanea in oltre mille sale cinematografiche.

Prodotto da James Cameron, Arnold Schwarzenegger e Jackie Chan, e diretto da Louie Psihoyos, il film tratta della vasta conversione verso cibi 100% veg nel mondo dello sport professionistico, e lo fa intervistando atleti, medici, nutrizionisti, e altri protagonisti del cambiamento. Sui passi della storia di James Wilkis – allenatore di alto livello che ha ritrovato una smagliante forma dopo un infortunio grazie ad una scelta plant-based – è un viaggio alla ricerca della verità sul legame tra proteine animali e forza. Un percorso individuale potente e deciso, e numerosi incontri volti a testimoniare, e a dimostrare scientificamente, che il nesso “alimenti di origine animale uguale forza” è un mito da sfatare, sia per gli sportivi sia per la popolazione globale.

Simona Cocola

Loading...

Simona Cocola

Giornalista pubblicista torinese, ha iniziato a collaborare per la carta stampata nei primi anni dell'università, continuando a scrivere, fino a oggi, per diverse testate locali. Ha inoltre lavorato in una redazione televisiva, in uffici stampa, ha ideato una rubrica radiofonica, ed è autrice di due romanzi.

Articoli Correlati

Ti potrebbe interessare

Close